venerdì, Gennaio 15, 2021
Home > Sport in Pillole > Pareggio fra S.Anna e Passo Cordone che recrimina per un gol annullato

Pareggio fra S.Anna e Passo Cordone che recrimina per un gol annullato

< img src="https://www.la-notizia.net/cordone" alt="cordone"

PASSO CORDONE: Dell’Arciprete, Campanaro (15 st Evangelista), Barbetta, Colangelo, Micaroni, Cuozzo, Colantoni, Reale (25′ st De Leonibus), Niang, Di Domizio, Coletta. In panchina: Agresta, Acciavatti, Forte, Di Mascio, Lib Alizadeh. All.: Leone.

S.ANNA CHIETI: Muscato, Donatucci, Di Pompeo, Mammarella, Tacconelli, Perinelli (40’st Mincucci), Di Primio, La Torre (20’st Sciscente), Menganna (43’st Orsini), Zuccarini (30’st Babacar), Colecchia. In Panchina: Predescu, Sciannamea, Di Turi, Leva. All.: Santarelli.

ARBITRO: Carlini di Lanciano.
RETI: 1’pt Coletta, 29’pt Mammarella su rigore, 9’st Colecchia e 18’st Di Domizio.
AMMONITI: Colecchia (SA) 20’st, Di Pompeo (SA) 24’st, Colantoni (PC) 26’st, Sciannamea 30’st (SA), De Leonibus (PC) 33’st, Micaroni (PC) 35′ st, Babacar (SA) 37’st,

Scontro salvezza in pareggio fra il Passo Cordone e il S.Anna. I padroni di casa però recriminano per un gol annullato a De Leonibus al 33′ st che strozza l’urlo in gola della panchina vestina. Sicuramente un punto guadagnato per il S.Anna per come si erano messe le cose nel finale di gara. I padroni di casa partono subito forte e al primo minuto già sono in vantaggio con un calcio d’angolo e un colpo di testa di Coletta che trafigge Muscato. Il S.Anna incassa il colpo e i padroni di casa avrebbero anche la possibilità di raddoppiare più volte. Ma, gli uomini di Santarelli resistono e trovano improvvisamente il pareggio grazie a un rigore concesso dall’arbitro Carlini realizzato da Mammarella (per lui il terzo gol stagionale dal dischetto). Al 36’pt Coletta del Passo Cordone si mangia il raddoppio e la doppietta personale ipnotizzato da Muscato. Il primo tempo della partita termina 1 a 1. Nella ripresa, il S.Anna torna in campo galvanizzato dal pareggio ottenuto su rigore e prende sicurezza nei propri mezzi e suona la carica al “fortino” del Passo Cordone, soprattutto grazie a tre uomini, Di Pompeo, Colecchia e Zuccarini. Proprio da un assist di Zuccarini per Colecchia, i biancorossi teatini passano in vantaggio al 9’st. Ma da quel momento, come è avvenuto più volte in questa stagione, la concentrazione degli uomini di Santarelli cala e i padroni di casa ottengono il pari con Di Domizio al 18′ st. Pareggio fra Passo Cordone e S.Anna e palla al centro. Da questo momento, inizia una nuova fase della partita, caratterizzata dal forte agonismo e dall’acceso nervosismo con ben sette ammoniti sul taccuino dell’arbitro. Il Passo Cordone, anche spinto dal pubblico amico, trova un gol col subentrante De Leonibus. Sembrava la rete decisiva della gara, ma gli entusiasmi della panchina vestina vengono spenti subito dal direttore di gara che annulla probabilmente per uno stop di mano. Negli ultimi minuti, i biancorossi teatini svegliati dalla paura del gol annullato, si scuotono e portano a casa un punto che per come si erano messe le cose può considerarsi sicuramente “guadagnato” e che serve a muovere la classifica del S.Anna che ora è deficitaria. Migliori in campo nel S.Anna: Colecchia, Zuccarini, Muscato e Di Pompeo. Migliori in campo nel Passo Cordone: Di Domizio, Coletta, Micaroni e De Leonibus.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *