lunedì, Dicembre 6, 2021
Home > Marche > Pesaro, è morto Roberto Bertinetti: il cordoglio

Pesaro, è morto Roberto Bertinetti: il cordoglio

< img src="https://www.la-notizia.net/bertinetti" alt="bertinetti"

PESARO – La luce della vita per Roberto Bertinetti si è spenta ieri sera. E allo stesso tempo è calata l’ombra su questo Natale per chi lo amava, lo stimava, semplicemente lo conosceva. Il suo cuore ha smesso di battere a soli 63 anni, a causa di un male che non gli ha lasciato scampo. Bertinetti era persona molto conosciuta e apprezzata: scrittore, docente di letteratura inglese all’Università di Trieste e amante del basket, appassionato di cultura. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile. Anglista, noto per l’ironia e la gentilezza, era collaboratore del Messaggero e del Mattino. E proprio il Mattino gli dedica un articolo pregno di sentimento: “Se n’è andato nella sua Pesaro, dove aveva giocato come tanti suoi concittadini a basket in gioventù, a soli 63 anni. Era giovane dentro, Roberto, e aveva sempre un’idea per una terza pagina avvincente: captava le novità editoriali che arrivavano dal Regno Unito, capiva subito (e spesso anticipava), le notizie. L’ultimo articolo fu lo scorso agosto, alla morte del grande Naipaul. Alla moglie e alle due figlie va il cordoglio e l’affetto delle redazioni del Messaggero e Mattino, dove Roberto era, davvero, uno di famiglia, uno di noi. Lo ricorderemo con affetto, sarà sempre il nostro “professore”, l’amico dalla penna facile e dal sorriso gentile”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net