venerdì, maggio 24, 2019
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: rossoblu attesi dal difficile confronto in terra friulana contro la capolista Pordenone. Si giocherà domenica 3 marzo alle h.16:30

Sport, Samb: rossoblu attesi dal difficile confronto in terra friulana contro la capolista Pordenone. Si giocherà domenica 3 marzo alle h.16:30

< img src="https://www.la-notizia.net/pordenone" alt="pordenone"

di Marco De Berardinis

Il tecnico Roselli dovrà di nuovo rinunciare a Cecchini e Zaffagnini che saranno sostituiti con ogni probabilità da Ilari e Fissore. Verrà confermata in toto la squadra che ha battuto la Ternana

Quella che attende i rossoblu domenica prossima a Pordenone, sulla carta, sarà una gara molto impegnativa, oserei dire proibitiva, perché i ramarri, così sono chiamati i giocatori neroverdi, sono primi in classifica ed hanno ben sei punti sulla seconda e cioè la Triestina. Ma i rossoblu quando devono affrontare squadre di caratura superiore si esaltano e tirano fuori prestazioni maiuscole, vedi la gara di andata proprio contro i ramarri, messi sotto nel primo tempo da due reti segnate da Stanco e Signori, poi recuperate nella ripresa da Ciurria e De Agostini grazie anche alla maggiore caratura tecnica dell’avversario, oppure contro il Monza un mese fa, quando i rossoblu furono battuti a tempo scaduto da un eurogoal di Anastasio.


Dunque non è detto che i rossoblu soccombano nonostante abbiano di fronte una corazzata, reduce, tra l’altro, dalla vittoria esterna di Fermo per 0-1. Fatta questa premessa, per la decima giornata del girone di ritorno, si affronteranno domenica 3 marzo al Bottecchia, Pordenone e Samb in una gara che dovrebbe offrire spettacolo, vista anche l’ottima posizione di classifica dei rossoblu, reduci dalla brillante vittoria contro la Ternana di sabato scorso e con una difesa tornata imperforabile che non subisce reti da tre gare. I rossoblu iniziando dalla gara contro il Pordenone, sono attesi da un ciclo terribile che li vedrà affrontare nell’ordine la Ternana al Liberati nel recupero della gara di andata che si giocherà mercoledì 6 marzo, il Vicenza al Riviera la domenica successiva, la Feralpisalò in trasferta e la Triestina al Nereo Rocco rispettivamente il 17 e 24 marzo.

Soffermandoci brevemente sull’avversario di turno, i ramarri partiti ad inizio di torneo come una delle squadre favorite per la vittoria finale insieme a Ternana, Vicenza, Triestina e Feralpisalò, stanno rispettando in pieno il pronostico, essendo primi in classifica con 57 punti, frutto di 16 vittorie, 9 pareggi e 3 sole sconfitte, con 40 reti segnate e sole 23 subite, un vero e proprio rullo compressore che ha raccolto 11 punti nelle ultime 5 gare. L’artefice di questa cavalcata, fino a questo momento trionfale, è senza dubbio l’esperto tecnico Attilio Tesser, abituato ad ottenere promozioni dalla C alla B, non ultima quella con la Cremonese di due anni fa.

Per quanto riguarda l’organico, confermato per buona parte quello dello scorso anno, i neroverdi hanno tra le proprie fila giocatori di esperienza tra i quali l’ex portiere rossoblu Bindi, il fantasista Berrettoni, i centrocampisti Burrai, Misuraca e Zammarini, i difensori De Agostini, Semenzato e Bombagi, gli attaccanti Germinale, Ciurria e Candellone, dunque una squadra che non è stata stravolta rispetto allo scorso anno che sta dando i suoi frutti in fatto di esperienza ed amalgama e continuità, grazie anche all’esperienza del suo nocchiero e cioè Attilio Tesser.

Per quanto riguarda la squadra rossoblu, il tecnico Roselli non potrà disporre degli infortunati Cecchini, De Paoli, Zaffagnini, Brunetti e il convalescente Di Pasquale. Per quanto riguarda il modulo, il tecnico umbro si affiderà al collaudato il 3-5-2.

Entrando nello specifico, Sala sarà confermato tra i pali, lungo l’out mancino potrebbe esserci la conferma di Ilari che si è ben comportato contro la Ternana viste le assenze di Cecchini e D’Ignazio lungo quella fascia, i tre difensori centrali saranno confermati e cioè Miceli, Fissore e Biondi, a centrocampo conferme per i vari Rapisarda, Gelonese, Signori e Rocchi, in avanti Russotto dovrebbe di nuovo affiancare Stanco.

Questi dunque i probabili interpreti che affronteranno il Pordenone: Sala; Fissore, Miceli, Biondi; Rapisarda, Gelonese, Rocchi, Signori, Ilari; Russotto, Stanco.

Sulla sponda neroverde il tecnico Tesser che non avrà a disposizione per infortunio Stefani, dovrebbe confermare il 4-3-1-2 visto a Fermo con questi probabili interpreti: Bindi tra i pali, Semenzato, Barison, Vogliacco e De Agostini i quattro difensori, Zammarini, Burrai e Bombagi i tre centrocampisti, Gavazzi il rifinitore per le due punte Candellone e Germinale.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Matteo Marcenaro di Genova. Il fischio d’inizio è fissato per le h.16:30 di domenica 3 marzo. Sono previsti solo una cinquantina di tifosi al seguito della squadra visti gli oltre 500 Km. che separano San Benedetto da Pordenone.

Per concludere, alcune dichiarazioni di mister Roselli alla vigilia del match contro il Pordenone. Non so se con le squadre forti riusciamo ad esprimerci meglio, noi giochiamo sempre per ottenere il massimo contro chiunque. La classifica parla chiaro, il Pordenone ha pochi punti deboli. Ho fatto vedere ai ragazzi molti video dei nostri avversari, loro esprimono il massimo per questa categoria. All’andata non erano ancora la squadra completa di adesso, hanno sofferto la nostra velocità poi ci hanno rimontato forse un po’ casualmente.  

 Il Pordenone è molto diverso dall’Imolese. Gli emiliani fanno fraseggio bello da vedere, i friulani giocano per vincere il campionato e sono più concreti. La vittoria con la Ternana ci voleva per noi, abbiamo raccolto poco prima, contro il Fano ho sentito polemiche fuori luogo, può capitare di giocare male una partita e non va bene cancellare tutto quello che di buono è stato fatto in precedenza. Siamo pronti a lottare in casa della capolista, ma servirà una Samb perfetta per ottenere un risultato positivo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: