lunedì, Novembre 29, 2021
Home > Lazio > ForumAmbientalista per la Giornata Mondiale dell’Ambiente

ForumAmbientalista per la Giornata Mondiale dell’Ambiente

< img src="https://www.la-notizia.net/ambiente" alt="ambiente"

Il prossimo 5 giugno si svolgerà la Giornata Mondiale dell’Ambiente, festività proclamata nel 1972 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite in occasione dell’istituzione del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente. Il tema di quest’anno riguarderà l’inquinamento atmosferico, che causa circa 7 milioni di morti premature ogni anno e colpisce anche l’ambiente: abbassando il livello di ossigeno negli oceani, ostacola la crescita delle piante e contribuisce negativamente al cambiamento climatico. L’inquinamento atmosferico ha attecchito soprattutto nel continente asiatico e in particolare nella zona dell’Oceano Pacifico, in cui si sono verificati circa 4 milioni di decessi. Per l’occasione la celebrazione sarà ospitata dalla Cina, la quale ha recentemente pubblicato un rapporto su 20 anni di controllo dell’inquinamento dell’aria a Pechino e si è imposta come Paese leader per quanto riguarda il settore dell’energia verde: la Cina infatti possiede metà dei veicoli elettrici e il 99% degli autobus elettrici del mondo. Come ha dichiarato Joyce Msuya, vice direttore esecutivo del Programma ambientale delle Nazioni Unite, “il governo cinese ha dimostrato notevoli capacità nella gestione dell’inquinamento atmosferico nel proprio Paese. Adesso può aiutare il mondo a migliorare le proprie azioni, guidando la spinta verso comportamenti a livello globale che possono salvare milioni di vite”. L’Associazione ForumAmbientalista sostiene convintamente la Giornata, consapevole del fatto che l’inquinamento atmosferico derivi principalmente da cinque attività umane (gestione della casa, industrie, agricoltura, sprechi, trasporti) che producono una gamma di sostanze dannose per l’uomo e per l’ambiente. A questo proposito ForumAmbientalista auspica investimenti per le energie rinnovabili e l’adozione di fonti energetiche più pulite, una migliore raccolta, separazione e smaltimento dei rifiuti e la riduzione degli sprechi alimentari. ForumAmbientalista condivide dunque l’invito delle Nazioni Unite rivolto a governi, industrie, comunità e singoli individui a unirsi per incentivare l’utilizzo di energie rinnovabili e tecnologie verdi per migliorare la qualità dell’aria nelle città e nelle regioni di tutto il mondo.