giovedì, Gennaio 28, 2021
Home > Lazio > Prima Dacia Maraini e poi Pietrangelo Buttafuoco registrano il tutto esaurito all’hotel Savoy di Roma

Prima Dacia Maraini e poi Pietrangelo Buttafuoco registrano il tutto esaurito all’hotel Savoy di Roma

< img src="https://www.la-notizia.net/dacia" alt="dacia"

ATTESA PER LA DATA DI CHIUSURA CON BARBARA ALBERTI, L’8 LUGLIO

ROMA – Un grande successo di pubblico e forti emozioni, per l’apertura della seconda edizione della rassegna letteraria Conseguenze D’Amore e Disamore, ideata e organizzata dal Olga Lumia, insegnante di Filosofia, autore tv e scrittrice.

Il 24 giugno scorso, all’hotel Savoy Roma sede degli appuntamenti, la grande scrittrice Dacia Maraini ha presentato il suo ultimo romanzo, Corpo Felice (Rizzoli) e lo ha fatto, come sempre, con grande garbo, forza ed eleganza. Pungolata dalle stimolanti domande della giornalista Lucia Annunziata, la Maraini ha tracciato un excursus della storia delle donne e della maternità. Ma ha anche parlato di amore, rispetto, valori, rivoluzioni femminili, desiderio, famiglia. Senso della vita.

Un libro imperdibile, quello di Dacia Maraini. Un libro in cui il pubblico si è calato ancora prima di leggerlo, grazie agli argomenti toccanti, sviscerati con grande maestria e sensibilità dalla scrittrice e dalla sua presentatrice.

Durante il dibattito, è stata esposta l’opera Punctum, dell’artista Corrado Delfini.

Un’ora e mezza di poesia e autentiche emozioni, quella del secondo appuntamento della rassegna, il 26 giugno.

Pietrangelo Buttafuoco ha regalato una suggestiva e appassionata lettura di alcuni passi del suo ultimo libro I Baci Sono Definitivi (La Nave di Teseo), davanti a un pubblico numeroso e pienamente coinvolto.

Buttafuoco, maestro della parola, grande cronista, scrittore, poeta e saggista, è stato un vero mattatore. Ha declamato di amore, passione, rispetto, fratellanza, sogni e bellezza. Discutendo, tra un brano e l’altro, con Olga Lumia, che lo sollecitava sulle varie tematiche trattate nel libro. Un libro bellissimo, da leggere e rileggere ancora.

A fare da sfondo alle parole ornate, ricercate e affabulatorie di Buttafuoco, le magnifiche foto di baci, scattate a Roma dal giornalista Rai Giuseppe Ardica, vincitore di vari premi internazionali.

Tanti i personaggi del panorama culturale, intervenuti alla serata. Tra questi Cecilia Primerano, giornalista del Tg1, Andrea Pinchi, noto e affermato artista contemporaneo, Aurelio Canonici, direttore d’orchestra e compositore, Riccardo Riccardi, titolare della cattedra di Composizione al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, e tanti altri.

Entrambe le serate, il 24 e il 26 giugno, si sono concluse con il firma-copie di Dacia Maraini e Pietrangelo Buttafuoco, nel corso di un cocktail offerto dall’hotel Savoy e dallo sponsor Gnam Glam, associazione che promuove la cultura del cibo e del vino.

Le foto gli eventi sono state realizzate da Roberto Naviglio e Giuseppe Coppolecchia.

Intanto, sono già partiti i preparativi per la data conclusiva della rassegna. L’8 luglio, infatti, il ciclo di incontri terminerà con una scrittrice molto attesa: Barbara Alberti, con il suo ultimo romanzo, Non Mi Vendere, Mamma! (Nottetempo).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *