sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Sport in Pillole > Padova, Caserta e Roseto vincono il 28° Trofeo Ministars

Padova, Caserta e Roseto vincono il 28° Trofeo Ministars

< img src="https://www.la-notizia.net/ministars" alt="ministars"

Serata come al solito scoppiettante, quella conclusiva del Trofeo Ministars, giunto alla sua 28^ edizione, torneo intitolato per il 17° anno alla memoria di Remo Maggetti. Tribuna piena come al solito venerdì sera, tutti ad applaudire gli oltre 400 mini atleti impegnati nelle 3 categorie, Aquilotti, Esordienti ed Under 16, si sono giocate su ben 5 campi regolamentari: Bellavista Arena e dell’Azzurra Arena sul lungomare nord di Roseto, Palestra D’Annunzio, PalaMaggetti e Arena 4 Palme, col campo B riportato in vita per l’occasione dagli organizzatori.

A vincere nella categoria Esordienti sono stati i ragazzi del Petrarca Padova; nella categoria Aquilotti invece, a prevalere sono stati quelli della Kioko Caserta, bravi a bissare il successo della scorsa edizione, mentre per il torneo Under 16 la vittoria finale è andata ai ragazzi di casa del Roseto Sharks Academy 2003.

Dopo i festeggiamenti per le vittorie, sono state premiate tra gli applausi tutte le squadre partecipanti, alla presenza del Presidente della FIP Abruzzo Francesco Di Girolamo, e di tutti i Cavalieri dello zoccolo duro PSG, circuito di tornei estivi giunto al suo 30^ anno di vita. Premiati anche i due giocatori più promettenti del torneo: il patavino sponda Petrarca Jacopo Vettorello ed il rosetano Davide Sottile.

Gli altri premi individuali sono andati a Gianni Chiapparo (premio fair play Manuela Gallicola), Luca Balla (miglior mini arbitro), ed a Erica Racamato (premio solidarietà Franco Sabaini).

Buon successo anche per le attività solidali: diverse le copie vendute del libro “25 anni del Trofeo Ministars” il cui ricavato è devoluto a favore del piccolo Valerio Bonvecchio, e quasi esaurite le magliette speciali a favore dell’AISM di Teramo, che da oggi aggiungeranno un tocco di colore in più in tanti campetti di basket nostrani.

Soddisfatto a fine torneo Saverio Di Blasio, della Scuola Minibasket Roseto, organizzatrice del Torneo: “Voglio ringraziare per primi i ragazzi del nostro staff, non è stato facile portare avanti in contemporanea ben 5 campi di gioco sparsi sul territorio. Siamo tutti molto contenti, per un’altra edizione riuscitissima, che vive sempre sui valori dell’amicizia e dello sport. Per il futuro vogliamo tornare a dare un respiro internazionale al nostro torneo, cosa purtroppo mancata quest’anno a causa di un paio di defezioni dell’ultimo minuto, e perché no, magari far giocare le diverse categorie divise in due settimane, per far sì che oltre ai valori agonistici, si rinforzino anche i sentimenti di amicizia tra i ragazzi di tutte le squadre partecipanti. Ci vediamo al Ministars 29!”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net