martedì, Settembre 22, 2020
Home > Abruzzo > Reati nei confronti dei minorenni. La situazione dell’Abruzzo nel 2018

Reati nei confronti dei minorenni. La situazione dell’Abruzzo nel 2018

non solo bibiano

Pescara – Dopo le Marche vogliamo ora vedere la situazione dell’Abruzzo relativamente ai reati nei confronti dei minori, secondo il Rapporto di Terre des Hommes del 2018.

Nel 2018 i reati sono stati 90 con un aumento del 3% rispetto il 2017. In particolare preoccupano i 10 casi di violenza sessuale, anche se si è registrata una diminuzione del 9%. Altri 5 sono i casi di violenza sessuale aggravata. Meno dello scorso anno quando ne erano stati quantificati 12 ma pur sempre minorenni vittime di deprecabili abusi.  Poi si sono verificati 7 atti sessuali con minorenni , 4 casi si detenzione di materiale pedopornografico  e un caso corruzione di minorenne.

Sempre all’interno della famiglia, circa un terzo del totale, si  registrano altri reati: Abuso dei mezzi di correzione, 10 in questo caso con un incremento del 40%. In diminuzione i maltrattamenti in famiglia o verso i fanciulli: 22 con un calo del 15%. Si sono verificati anche 4 casi di sottrazione di persone incapaci. Tra le vittime una percentuale simile tra maschi e femmine: il 52% era di sesso femminile.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *