mercoledì, Settembre 23, 2020
Home > Italia > Violenza di genere, chi ama rispetta: 25 novembre, una data da non dimenticare

Violenza di genere, chi ama rispetta: 25 novembre, una data da non dimenticare

aquila

di Elisa Cinquepalmi

Lunedì 25 Novembre sarà la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne. Questo evento, istituito dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 17 Dicembre 1999, oltre a ricordare tutte le donne vittime dei loro carnefici, vuole dire stop ad ogni tipologia di coercizione.

La violenza si divide in fisica e psicologica, che purtroppo colpisce tutti, donne, uomini, bambini ed anziani. Basta pensare alle guerre e ai tanti civili che non ce l’hanno fatta e ai sopravvissuti che scappano dalla loro terra natía per un futuro migliore.
Quando sentiamo parlare di conflitti, la storia ci rimanda indietro nel tempo, ricordandoci la Prima e la Seconda Guerra Mondiale e proprio in quest’ultima hanno perso la vita numerosi ebrei, vittime della ferocia nazista.

La violenza, purtroppo riguarda anche gli adolescenti, con il fenomeno del bullismo. Solitamente la vittima è sempre un soggetto debole, timido e con varie difficoltà. Il bullo, approfittando di tale situazione, inizia una vera e propria violenza fisica e psicologica, che oggigiorno, attraverso lo sviluppo della tecnologia, si alimenta con i socialnetwork, generando il fenomeno del cybergbullismo.

Riguardo alla violenza sulle donne, sono tanti i casi, sia in Italia che all’estero. Nel nostro paese, il pensiero va a Melania Rea, Elena Ceste, Yara Gambirasio, Sara Scazzi, Pamela Mastropietro, Desirée Mariottini e tante altre donne che purtroppo non sono riuscite a fuggire dai loro carnefici.
A Macerata, la nostra memoria resterà ancorata a Pamela Mastropietro, la diciottenne romana che il 30 gennaio 2018 fu violentata, uccisa e depezzata dal nigeriano Innocent Oseghale. Inoltre, la città ancora ricorda il caso Petracci.

Era il 24 dicembre 1970 quando Giancarlo Petracci uccise la moglie, all’epoca trentenne, con quattro colpi di pistola, davanti agli occhi delle figlie minorenni.
Il pensiero va a tutte le donne che nel mondo subiscono violenze sia fisiche che psicologiche e non hanno il coraggio di denunciare, per paura oppure perché sono convinte che quello sarà l’ultimo schiaffo, pugno, calcio o insulto.

Si affidano alla speranza, che quella persona a cui hanno donato il loro cuore, un giorno possa cambiare.
Chi ama veramente, non distrugge il prossimo, ma lo rispetta, perché il vero amore è un sentimento magico e forte capace unire due anime.
Nei casi di violenza, molte donne si chiudono in loro stesse altre invece, anche se non è semplice, trovano la forza di denunciare gli abusi alle forze dell’ordine che le affidano alle associazioni che si occupano di violenza sulle donne.La vita è un dono prezioso,  restiamo con chi ci apprezza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *