lunedì, Ottobre 26, 2020
Home > Abruzzo > Torino di Sangro, uccide la moglie a colpi di pietra: fermato

Torino di Sangro, uccide la moglie a colpi di pietra: fermato

aquila

TORINO DI SANGRO – Un altro terribile, brutale delitto maturato in ambito familiare. Vittima, anche in questo, come ormai negli innumerevoli casi registrati nel corso del tempo, una donna. Un omicidio avvenuto al culmine di una lite, poi degenerata. Luisa Ciarelli, 65 anni, sarebbe stata uccisa nelle campagne di Torino di Sangro, in Abruzzo, dal marito Domenico Giannicchi, 68 anni. Da quanto è stato possibile apprendere, sarebbero usciti per fare una passeggiata. Poi il litigio. L’uomo avrebbe ucciso la moglie colpendola più volte con una pietra (notizia da confermare ufficialmente) dopo averla aggredita fisicamente a mani nude.. E’ stato fermato subito dopo. L’indagine è affidata alla Procura di Vasto (Chieti).

Nessuno se lo sarebbe mai aspettato. Nessun precedente, nessun elemento che potesse far pensare che sarebbe andata in questo modo. Sul posto i carabinieri della Compagnia di Ortona coordinati dal maggiore Roberto Ragucci.

La furia cieca si sarebbe scatenata a poche centinaia di metri dall’abitazione dei due. Il delitto sarebbe avvenuto intorno alle 10. Erano usciti per fare una passeggiata. Le notizie in merito al movente sono ancora piuttosto frammentarie. Sconvolto il sindaco Nino Di Fonso.

Dopo aver ucciso la moglie, il 68enne avrebbe fatto rientro nella propria abitazione, dalla quale avrebbe poi allertato il 118. Lì lo avrebbero bloccato i carabinieri. Notizia in corso di aggiornamento in attesa di ulteriori elementi a conferma dello svolgimento dei fatti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *