venerdì, Gennaio 22, 2021
Home > Mondo > Filippine: tifone in arrivo, evacuati in 100mila

Filippine: tifone in arrivo, evacuati in 100mila

tifone

Le autorità delle Filippine hanno ordinato l’evacuazione di decine di migliaia di persone in vista dell’arrivo del tifone Kammuri, conosciuto localmente come Tisoy, che dovrebbe abbattersi su alcune delle aree più popolose del Paese, inclusa la capitale Manila. Kammuri, come riportato dalla Cnn online, e che dovrebbe rafforzarsi all’equivalente di un uragano di categoria 3 entro domani mattina ora locale (questa notte in Italia) e toccare terra nel sudest dell’isola di Luzon, la più grande del Paese che ospita anche Manila.
Secondo l’agenzia di stampa statale Filippina Pna le autorità avrebbero già dato il via all’evacuazione di circa 100.000 persone.

Il tifone Kammuri, soprannominato localmente “Tisoy”, attraverserà Luzon e Mindoro a sud questa sera e fino a martedì. Kammuri sta già portando pioggia nelle isole orientali delle Filippine centrali, un’area conosciuta come la penisola di Bicol, e sull’isola di Samar.

La città di Virac si trova attorno a una baia a sud dell’isola di Catandues ed è vulnerabile alla forza dei venti previsti 200 km / h. Un tale vento può provocare un’ondata di tempesta, un muro d’acqua, possibilmente alto quanto tre metri (10 piedi).

Sono state ordinate evacuazioni per le parti basse dell’isola e la vicina Camarines Sur, una provincia di Bicol.

Northern Samar ha iniziato a sentire gli effetti dei venti subito dopo il tramonto. Si prevede che il picco di violenza si verifichi oggi in tarda serata. Kammuri sarà quasi sopra la cima della città di Legazpi con venti che superano i 200 km / h.

L’occhio di Kammuri impiegherà circa 24 ore per attraversare le Filippine. Probabilmente attraverserà l’Isola di Lubang a ovest, come un tifone equivalente di Categoria 2.

La popolazione esposta a venti di almeno 120 km / h è stimata in circa 10 milioni, mentre altri sono esposti a forti piogge e violenti temporali.

Le frane sono il rischio stimato in tali condizioni. Il totale delle precipitazioni durante il passaggio del tifone potrebbe arrivare fino a 420 mm fino a nord della valle di Cagayan a Luzon. Più in generale, sono previsti 300 mm.

La capitale Manila sarà nella metà settentrionale del campo di vento del tifone. Sono possibili raffiche intorno a 70 km / h con precipitazioni di circa 100 mm.

Al momento si stanno svolgendo i Giochi del Sud-est asiatico, ma sono previste misure di emergenza in caso di perturbazioni meteorologiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *