martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Lazio > Omicidio Sacchi, il Gip: “Dichiarazioni Anastasia inverosimili”

Omicidio Sacchi, il Gip: “Dichiarazioni Anastasia inverosimili”

anastasia

ROMA – “Lacunose, inverosimili e in più punti scarsamente plausibili”. Così giudica il gip di Roma le dichiarazioni rese da Anastasia, la fidanzata di Luca Sacchi, nel provvedimento con cui ha respinto l’istanza di revoca della misura dell’obbligo di firma presentata dal difensore. Per il giudice le dichiarazione di Anastasia “appaiono del tutto inidonee a scalfire il quadro indiziario” e arrivano da un soggetto “interessato e non obbligato a rispondere dicendo la verità”.

Si aggrava la posizione di uno degli indagati nell’inchiesta sull’omicidio Sacchi

Si aggrava intanto la posizione di uno degli indagati nell’inchiesta sull’omicidio del giovane. Il gip ha notificato un provvedimento di custodia cautelare in carcere a Armando De Propris, padre di Marcello, il giovane che ha dato l’arma a Valerio Del Grosso, autore materiale dello sparo. All’uomo,in carcere per droga, i pm contestano la detenzione illegale della pistola calibro 38, mai trovata, utilizzata da Del Grosso. Per il gip “l’ipotesi è che l’arma fornita da Marcello De Propris a Del Grosso sia stata data al primo dal padre”. (fonte ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *