sabato, Ottobre 31, 2020
Home > Sport in Pillole > HC Monteprandone: il 21 dicembre festa Centro CONI al Colle Gioioso

HC Monteprandone: il 21 dicembre festa Centro CONI al Colle Gioioso

hc

Il 21 dicembre: invitati i ragazzi dai 6 ai 14 anni

MONTEPRANDONE – Festa Centro CONI al palazzetto di via Colle Gioioso per i ragazzi dai 6 ai 14 anni. L’ha organizzata l’Handball Club (HC) Monteprandone in collaborazione con la Polisportiva Vittoria, l’Avis di Monteprandone e con il patrocinio del Comune. L’appuntamento è per sabato 21 dicembre dalle 15 alle 18.

Il programma della manifestazione: seduta di allenamento allargata, lezioni di pallamano per i ragazzi che praticano volley e viceversa, oltre a una partita genitori contro figli. A seguire merenda per tutti; ma sarà uno spuntino sano: anziché dolci e leccornie ipocaloriche, tavola imbandita con frutta e verdura di stagione.

Gratuito l’ingresso al palazzetto.

Il dirigente dell’HC Monteprandone, Raffaele Salladini, confida in una buona partecipazione di pubblico

Il dirigente dell’HC Monteprandone, Raffaele Salladini, confida in una buona partecipazione di pubblico: “Abbiamo organizzato una bella giornata di sport, all’insegna del gioco e del divertimento. Mi auguro di vedere tanti ragazzi con famiglie al seguito. Sarà anche l’occasione per scambiarsi gli auguri di Natale”.

La Festa di sabato si inserisce all’interno del progetto Centro CONI – Orientamento e Avviamento allo sport, progetto sposato con convinzione dall’Handball Club Monteprandone e dal suo settore giovanile, che il febbraio scorso è stata premiato ad Ancona, nella sede del CONI Marche.

Il progetto, attraverso la sinergia di una rete nazionale e di un’altra territoriale di istruttori qualificati, offre ai bambini/ragazzi dei luoghi ideali in cui proporre, sperimentare e validare innovative strategie di formazione, di pratica, di orientamento e di avviamento all’attività sportiva giovanile, quale che sia la disciplina. Valorizzando l’azione educativa dello sport, lo stesso progetto mira a far compiere ai giovani un percorso che sappia motivarli contrastando fortemente il fenomeno dell’abbandono sportivo, con l’obiettivo di acquisire abilità e competenze motorie e sportive, mediante la sperimentazione di diverse pratiche sportive.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *