mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home > Lazio > Codici: “Bene denuncia di Federmobili, basta pubblicità ingannevoli e consumatori truffati”

Codici: “Bene denuncia di Federmobili, basta pubblicità ingannevoli e consumatori truffati”

codici

Riceviamo e pubblichiamo: “L’Associazione Codici sottoscrive e rilancia l’intervento con cui Federmobili prende le distanze dagli operatori che promettono risparmi illusori o incentivi agli acquisti, non consegnano la merce e non provvedono al rimborso di quanto anticipato dal cliente. “Una presa di posizione forte ed importante – commenta il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – queste pratiche danneggiano sia i consumatori che la categoria ed è giusto denunciare”.

L’intervento di Federmobili nasce dalla segnalazione di un associato su un caso simile a quello della Adb Interior, già trattato da Codici

L’intervento di Federmobili nasce dalla segnalazione di un associato su un caso simile a quello della Adb Interior, già trattato da Codici, che riguarda il sito Livinx.it. “La Adb Interior – spiega l’avvocato Giacomelli – è una società attiva nel settore delle vendite online di complementi di arredo. Centinaia di clienti hanno pagato per un prodotto mai consegnato, fino a poco tempo fa risultavano oltre 2.000 ordini inevasi. L’Antitrust ha disposto la sospensione della vendita di prodotti non disponibili e l’addebito anticipato di corrispettivi per beni non presenti nei magazzini o non pronti per la consegna, da parte nostra abbiamo avviato un’azione di classe per chiedere il risarcimento dei consumatori. Ora registriamo questa segnalazione relativa al sito Livinx.it, che avrebbe dei punti in comune con Adb Interior. Parliamo quindi di una reiterazione del reato – conclude il Segretario Nazionale di Codici – stiamo già facendo degli approfondimenti e siamo pronti ad intervenire anche in questa vicenda per tutelare i consumatori”.

Sul sito www.codici.org è disponibile il mandato di adesione all’azione di classe avviata per Adb Interior. Per informazioni o assistenza è possibile contattare Codici al numero 06.5571996 oppure all’indirizzo email segreteria.sportello@codici.org.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *