venerdì, Ottobre 30, 2020
Home > Anticipazioni TV > Il film storico stasera in TV: “LA PRINCIPESSA SISSI” domenica 22 dicembre 2019

Il film storico stasera in TV: “LA PRINCIPESSA SISSI” domenica 22 dicembre 2019

film sissi



Il film storico stasera in TV: “LA PRINCIPESSA SISSI” domenica 22 dicembre 2019 alle 23:10 su RAI MOVIE

La principessa Sissi.jpg

La principessa Sissi (Sissi) è un film del 1955 diretto da Ernst Marischka con protagonisti Romy SchneiderKarlheinz BöhmMagda SchneiderUta FranzGustav KnuthVilma Degischer e Josef Meinrad.

Primo di una trilogia di film sulla vita dell’imperatrice austriaca Elisabetta di Baviera, viene seguito da Sissi, la giovane imperatrice del 1956 e Sissi – Il destino di un’imperatrice del 1957. I film offrono una versione edulcorata e romantica della vita di Sissi, dal fidanzamento ai primi anni di matrimonio, e molte sono le imprecisioni o le inesattezze storiche relative alla vita della giovane imperatrice e dei suoi familiari. Prima fra tutte le imprecisioni il titolo italiano: Elisabetta non fu mai principessa, infatti nacque col titolo di duchessa in Baviera.

Baviera, 1853. La sedicenne duchessa Elisabetta di Baviera, detta “Sissi” conduce una vita spensierata nel palazzo di famiglia a Possenhofen . Sissi ama andare a cavallo e vive a stretto contatto con la natura. La duchessa Ludovica, madre di Sissi, riceve una missiva dalla corte imperiale di Vienna: sua sorella Sofia, madre dell’imperatore Francesco Giuseppe, vorrebbe un matrimonio tra suo figlio ed Elena, detta Nené, figlia maggiore di Ludovica. Sofia invita dunque madre e figlia a Bad Ischl, dove si sta festeggiando il compleanno dell’imperatore, perché i due fidanzati si conoscano. Dal momento che la notizia deve rimanere segreta fino al fidanzamento ufficiale, Ludovica decide di portare con sé anche Sissi affinché il viaggio appaia come una visita qualunque. La mattina prima però, mentre arriva a palazzo, Franz viene casualmente arpionato alla giacca da un amo da pesca. Guardando in giù verso il torrente l’imperatore vede una giovane ragazza con la canna da pesca, vestita in abiti da campagna. È proprio Sissi, che sale a scusarsi. Colpito dalla ragazza, l’imperatore scende e passeggia con lei per conoscerla meglio ma Sissi non gli rivela di essere proprio sua cugina, che non vede da molti anni, e sorella della sua promessa sposa. Franz se ne innamora follemente e rimane sbalordito quando la rivede al ballo ufficiale che doveva sancire il suo fidanzamento con Nené.

Tutti si aspettano che offra il bouquet di rose ad Elena, ufficializzando il fidanzamento ma, tra la sorpresa generale, Franz offre invece i fiori e l’anello a Sissi. Tutti i presenti capiscono che c’è un cambiamento repentino della situazione, anche la madre dell’imperatore, nonché zia materna della sposa, l’arciduchessa Sofia, che, in seguito, cerca di osteggiare il matrimonio ritenendo Sissi troppo giovane e sbarazzina per ricoprire la carica d’imperatrice. Alla fine però dovrà arrendersi alla ostinazione del figlio, e il matrimonio avrà luogo, con tutto lo sfarzo e la magnificenza soliti per questi eventi.

Regia di Ernst Marischka

Con:  Romy SchneiderKarlheinz BöhmMagda SchneiderUta FranzGustav KnuthVilma Degischer e Josef Meinrad.

Fonte:WIKIPEDIA



Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *