martedì, Ottobre 19, 2021
Home > Mondo > Nuova Zelanda, in 1000 per salvare balene spiaggiate

Nuova Zelanda, in 1000 per salvare balene spiaggiate

balene

WELLINGTON – Tra pochissime ore si tenterà un’operazione di emergenza di grande rilievo faunistico. Oltre 1.000 persone, da poco accorse in aiuto in Nuova Zelanda per cercare di trarre in salvo un branco di balene spiaggiate sulla penisola di Coromandel, nell’Isola del Nord del Paese, dovranno infatti operare al massimo delle disponibilità e forze per risolvere un “grosso inconveniente a una decina di balene”.  

I volontari hanno risposto ad una richiesta di assistenza specialistica lanciata da un gruppo di ambientalisti del Progetto Jonah per la salvaguardia degli animali marini. 

Purtroppo già 3 delle 10 balene pilota a pinne corte sono morte e per le altre 7 si dovrà aspettare l’alta marea di metà pomeriggio di sabato (ora locale N. Zelanda) per cercare di rimetterle in mare con tanto impegno e fiducia dei 1000 ambientalisti.

Rd Leo