martedì, Settembre 21, 2021
Home > Mondo > Vergogna negli USA: di nuovo danneggiate le statue di Cristoforo Colombo

Vergogna negli USA: di nuovo danneggiate le statue di Cristoforo Colombo

vergogna negli usa distrutte statue di colombo

Usa, vandalizzate le statue di Colombo

VERGOGNOSA LA CAMPAGNA CONTRO STATUE E GIORNO DEDICATI A COLOMBO ...

Ennesimo vergognoso attacco alle statue di Cristoforo Colombo negli Stati Uniti da parte dei manifestanti antifa e sedicenti antirazzisti che protestavano per la morte di George Floyd.

Ieri sera i militanti hanno rovesciato e gettato in mare la statua di Cristoforo Colombo a Baltimora, nel Maryland. Nei video diffusi sul web si vedono i manifestanti tirare giù con delle corde il monumento dedicato all’esploratore italiano indicato come responsabile del genocidio e dello sfruttamento delle popolazioni native nelle Americhe.Altre statue, riferisce Fox News, sono state rovesciate o vandalizzate a Miami,Richmond, St. Paul e Boston.

Trump: difendiamo nostro stile di vita

“Insieme combatteremo per il sogno americano e difenderemo e proteggeremo lo stile di vita americano, iniziato nel 1492 con la scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo”. Lo afferma Donald Trump. “Non consentiremo alla folla arrabbiata di buttare giù le nostre statue, cancellare la nostra storia, indottrinare i nostri figli e calpestare le nostre libertà”, aggiunge Trump. Le statue di Colombo sono state oggetto di pesanti critiche e richieste di rimozione in molte città americane.