sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Italia > Dal Comitato per gli Immigrati la raccomandata al sindaco Bucci: “Chieda scusa a tutte le Donne”

Dal Comitato per gli Immigrati la raccomandata al sindaco Bucci: “Chieda scusa a tutte le Donne”

comitato

Risulta essere stata inviata ieri una raccomandata al sindaco di Genova Marco Bucci da parte del “Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione”. 

“Gli ho scritto personalmente ricordandogli il suo gestaccio offensivo del “ma vaffa…” rivolto alla Capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale Cristina Lodi mentre stava parlando. Tale atteggiamento del Sindaco Bucci è stato confermato anche dal Presidente del Consiglio Comunale Alessio Piana, tanto che l’ha ripreso ma, ciò nonostante, non sono seguite alcune scuse, benché dovute, alla Consigliera Lodi che, oltre ad essere una grande lavoratrice, è anche una mamma. Questo è inaccettabile”, si legge nella nota di Aleksandra Matikj, Presidentessa del Comitato.   

“La misoginia – scrive ancora – non è un qualcosa di cui andare fieri, caro Sindaco Bucci. La Sua condotta è stata un’offesa per tutte le Donne in Liguria: dal momento in cui Lei è il Sindaco di un’intera città, chieda perdono, pubblicamente, impegnandosi a non insultare mai più una Donna in quel modo tanto incivile. Viviamo nel 2020, siamo Donne, esiste anche una Costituzione che ci tutela. Portateci Rispetto, caro Sindaco”.  

La mail è stata rivolta a tutto il Consiglio Comunale, il Comitato attendo le reazioni della Giunta genovese.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net