sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Marche > Jesi, 54enne si toglie la vita in casa. Il marito era all’estero per lavoro

Jesi, 54enne si toglie la vita in casa. Il marito era all’estero per lavoro

avezzano

JESI – Un’altra tragedia a Jesi. Dopo il suicidio del 43enne che si è tolto la vita nell’agriturismo dove stava lavorando ed il tentato suicidio di un uomo di 50 anni, fortunatamente salvato dai carabinieri, una donna di 54 anni ha deciso di farla finita, togliendosi la vita all’interno della propria abitazione.

Jesi, l’ennesima tragedia della disperazione

Il gesto estremo si colloca nelle campagne della Vallesina. Il corpo esanime della donna è stato rinvenuto in casa. Il coniuge si trovava all’estero per lavoro e la 54enne, probabilmente attanagliata da un momento di disperazione, trovandosi sola, non è riuscita a superarlo.

Il marito, preoccupato dall’impossibilità di contattarla da un paio di giorni, ha allertato le forze dell’ordine. Una volta sul posto, i carabinieri, giunti sul luogo della tragedia insieme agli operatori sanitari del 118, hanno dovuto chiedere l’intervento dei Vigili del fuoco per poter entrare nell’abitazione, chiusa dall’interno. Poi, la macabra scoperta. E per la 54enne, deceduta da due giorni, non c’era davvero più nulla da fare. I carabinieri stanno indagando per arrivare a comprendere la dinamica dei fatti e la motivazione che avrebbe spinto la donna al suicidio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net