sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Lazio > ANIR, appello per clausole appalti refezione ospedaliera

ANIR, appello per clausole appalti refezione ospedaliera

ristorazione collettiva

ROMA – ANIR (Associazione nazionale imprese di ristorazione collettiva presieduta Massimiliano Fabbro ha inviato una missiva a tutte le amministrazioni regionali affinchè vengano riviste le clausole contrattuali degli appalti in essere presso le strutture ospedaliere.Scrive l’associazione aderente a Confindustria Servizi HCFS: “La nostra richiesta di confronto con le Regioni – spiega Fabbro – nasce dall’esigenza di salvaguardare un servizio importantissimo come quella dell’erogazione dei pasti a degenti e personale del servizio sanitario, a fronte di una evidente flessione di utenza che dal momento del lock down proseguirà ancora per mesi con effetti che, purtroppo, sono devastanti per le imprese operanti nel settore della ristorazione collettiva.

La Legge, anche in fase di esecuzione dell’appalto, consente alle parti di rivedere il perimetro contrattuale a fronte di un evento imprevisto (e la pandemia rientra secondo noi in questa fattispecie): il ridimensiomento drastico del bacino di utenza fa venir meno le condizioni contrattuali originarie, creando  un evidente squilibrio contrattuale  che riteniamo debba essere quanto meno discusso, in una ottica di collaborazione, correttezza ed equità”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net