domenica, Novembre 28, 2021
Home > Mondo > Covid-19, l’Oms: “I giovani non sono invincibili”

Covid-19, l’Oms: “I giovani non sono invincibili”

allarme

“Sebbene i più anziani siano a maggior rischio di gravi conseguenze a causa del Covid-19, anche i più giovani rischiano. Una delle sfide che abbiamo di fronte e convincere i giovani di questo rischio”.

Così il direttore dell’Oms Ghebreyesus, nel briefing a Ginevra. “I picchi di Covid-19 in alcuni Paesi sono stati provocati in parte dai giovani che hanno abbassato la guardia durante l’estate nell’emisfero settentrionale”, afferma. E ammonisce: “I giovani non sono invincibili. Possono essere infettati, morire, trasmettere il virus”.