mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: rossoblu alla ricerca del bis nel derby contro la Fermana. Seconda gara consecutiva al Riviera

Samb: rossoblu alla ricerca del bis nel derby contro la Fermana. Seconda gara consecutiva al Riviera

samb

Samb: rossoblu alla ricerca del bis nel derby contro la Fermana. Seconda gara consecutiva al Riviera

Di Marco De Berardinis

Formazione confermata per dieci undicesimi, unica novità D’Ambrosio. Rossoblu privi di Biondi, Malotti, Botta e Di Pasquale. Si giocherà mercoledì 7 ottobre alle h.20:45.

Neanche il tempo di gioire per la prima vittoria in campionato che i rossoblu, a distanza di tre giorni, tornano di nuovo in campo, sempre al Riviera, questa volta affrontando la Fermana di Antonioli, nel primo derby marchigiano della stagione.

La terza giornata di campionato, serie C girone B, mette di fronte rossoblu e canarini in un derby che in passato ha riservato sempre emozioni, sia in campo che sugli spalti, domani sera purtroppo non ci saranno tifosi. I ragazzi di Montero dovranno vedersela con una squadra con l’acqua alla gola avendo subìto due sconfitte consecutive ed essendo ultima in classifica, dunque desiderosa di fare punti che verrà al Riviera abbottonata con l’intento di strappare almeno un pari, dunque una gara per niente facile.

Dunque una squadra da prendere con le molle, ben assortita in ogni reparto che fa del collettivo la sua arma migliore. Non traggano in inganno le due sconfitte dei canarini, il derby è una gara a se dal risultato imprevedibile, lo si è visto lo scorso campionato quando al Riviera il portiere Ginestra fece dei veri e propri miracoli e Neglia regalò una vittoria insperata ai canarini (0-1). Sarà un vero derby quello tra canarini e rSamb come lo sono stati in passato sia al Recchioni che al Riviera, gare accese e combattute, quest’anno purtroppo senza pubblico.

Dando uno sguardo ai canarini, la squadra di mister Antonioli, subentrato lo scorso anno a Destro e riconfermato anche quest’anno, è cambiata molto rispetto allo scorso campionato anche se è rimasto lo zoccolo duro composto dall’inossidabile Ginestra, Cognigni, Scrosta, Urbinati, Iotti, il capitano Comotto e Manetta mentre sono partiti i vari Grieco, Maistrillo, Bacio Terracino passato alla Samb, Zerbo, Petrucci, Gemello, Clemente, Isacco, Nepi, Mantini, Ruci, e D’Angelo.

Sono invece arrivati Esposito dalla Recanatese, Mordini dalla Feralpisalò, acquisti last minut Neglia dal Bari, l’ex portiere rossoblu Massolo dalla Virtus Entella, Grbac dal Renate, Grossi dalla Pro Vercelli, Intinarelli e Zizzania dall’Ascoli, Manzi e Labriola dal Napoli, Diop dal Fano, Liquori e Palmieri dal Lille.

L’obiettivo che la società si prefigge quest’anno è quello di ripetere ciò che è stato fatto lo scorso anno e cioè un ottimo torneo visto che, nonostante ci sia stato il cambio di allenatore, i canarini sono arrivati undicesimi alle spalle dei rossoblu.

Tornando ai fatti di casa nostra, il tecnico della Samb Montero recupera D’Ambrosio che ha scontato il turno disqualifica ma perde Di Pasquale appiedato dal Giudice Sportivo per due giornate. Ancora out per infortunio Biondi e Malotti, assente Botta in attesa del transfer, andrà in panchina il nuovo arrivato D’Angelo.

Per quanto riguarda la formazione anti Fermana, il tecnico Montero, nonostante le due gare ravvicinate, dovrebbe confermare per dieci undicesimi la squadra che ha battuto il Gubbio, unica novità il rientro di D’Ambrosio al centro della difesa che farà coppia con Cristini, confermato anche il modulo di domenica scorsa e cioè il 4-3-1-2.

Dovrebbe essere dunque questo l’undici che incrocerà i tacchetti contro i canarini e cioè Nobile tra i pali, linea difensiva a quattro composta da destra a sinistra da Scrugli, Cristini, D’Ambrosio e Liporace, Angiulli sarà il play maker davanti alla difesa con Mawuli a destra e Rocchi a sinistra  che giostreranno a centrocampo, il rifinitore sarà Bacio Terracino, le due punte Nocciolini e Maxi Lopez.

Dall’altra parte il tecnico Antonioli confermerà il 3-4-1-2 visto contro il Sudtirol con questi probabili interpreti: Ginestra tra i pali, linea difensiva a tre composta da Esposito, Comotto e Scrosta, centrocampo a quattro dove giostreranno Liguori, Urbinati, Demirovic, Mordini, il rifinitore dietro alle due punte sarà Iotti, i due attaccanti dovrebbero essere Cognigni affiancato dal neo acquisto Neglia.

A dirigere Samb – Fermana è stato designato il signor Valerio Maranesi di Ciampino. Il fischio d’inizio è fissato per le h.20:45 mercoledì 7 ottobre. La gara si disputerà a porte chiuse.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net