sabato, Ottobre 31, 2020
Home > Sport in Pillole > Presentazione partita Aquile Ferrara U20 – GLS Dolphins Ancona U20

Presentazione partita Aquile Ferrara U20 – GLS Dolphins Ancona U20

gls

Torna in campo l’Under 20 dei GLS Dolphins AnconaQuesta sera alle ore 20, trasferta in terra emiliana per la banda di Coach Andrea Polenta.

Al Campo Volania di Comacchio i giovani delfini saranno ospiti dei pari età delle Aquile Ferrara, società che in ambito giovanile assume il nome di Duchi.

Per gli anconetani tanta voglia di far meglio di domenica scorsa e riscattare così la sconfitta subita in casa contro i Guelfi Firenze.

Tuttavia la squadra è conscia che l’impegno sarà duro. Proprio come i Dolphins le Aquile lo scorso anno giunsero in semifinale di under 19 e, soprattutto, nel girone di regular season inflissero due sconfitte ai nostri ragazzi.

Per fare il punto su come è trascorsa la settimana come sempre abbiamo con noi l’head coach della under 20 Andrea Polenta.

Coach è stata smaltita bene la sconfitta di domenica? 

«Diciamo di sì. Ho visto un buon lavoro da parte dei ragazzi. La tristezza per la sconfitta ha lasciato il posto alla voglia di lavorare, migliorarsi e non ripetere più gli errori commessi. Diciamo quindi che le tossine della sconfitta sono state espulse». Che partita sarà contro le Aquile? «Penso che sarà una bella partita. Tosta e per niente facile. Abbiamo già visto il loro valore lo scorso anno ed i risultati che hanno raggiunto parlano per loro più di quanto possa fare io. Sono una squadra dai grandi valori in ogni reparto. La qualità dei singoli esalta il gioco di squadra. Da parte nostra dovremo dimostrare di non ripetere gli errori commessi contro i Guelfi dato che in settimana abbiamo lavorato per questo. A parte Romano Pazzaglia, che saluto ancora e che credo proprio abbia terminato la stagione, tutti gli altri acciaccati sono recuperati. Ritengo che siamo a buon punto sia dal punto di vista fisico che fisiologico. E’ tornato l’entusiasmo». Loro sono alla prima partita. Noi alla seconda. Vantaggi e svantaggi di ciò? «Da parte nostra abbiamo già esaurito l’emozione del debutto stagionale ed in questa partita ci presenteremo più convinti. Dal canto loro la gran parte del roster è già esperto e ben collaudato, dunque non penso risentiranno molto della partita in meno giocata rispetto a noi. Insomma lo vedo come un non fattore».

Le particolari condizioni del campo di Comacchio non permetteranno le riprese di FidafTv.

Sempre nel girone dei Dolphins nel week end è ancora in programma la sfida tra Guelfi Firenze e Ducks Lazio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *