mercoledì, Luglio 28, 2021
Home > Mondo > Trump, miracolo.2? Testa a testa con Biden, attesa per lo scrutinio finale

Trump, miracolo.2? Testa a testa con Biden, attesa per lo scrutinio finale

trump

Grandissima sorpresa, fallisce la caccia alle streghe contro Trump e l’America svolta a desta

trump

Avevamo visto giusto ancora una volta.

Nuovo grandissimo miracolo di Trump.2, che stanotte, nelle elezioni Presidenziali USA 2020, ha ribaltato la valanga di sondaggi completamente favorevoli a Biden, che da mesi pronosticavano una vittoria dei democratici con un vantaggio di oltre il 10 per cento sull’odiato inquilino della Casa Bianca.

E, malgrado la pandemia da Covid-19, che aveva vanificato i successi ottenuti da Trump nei suoi 4 anni di mandato in economia ed in politica estera, il Presidente in carica ha sbaragliato la “dittatura sanitaria” che si è tentato di imporre anche negli Stati Uniti.

Ma neppure l’improvviso contagio da coronavirus che ha colpito severamente il Presidente nelle scorse settimane, poi superato a tempo di record, è riuscito ad impedire la rielezione di Donald Trump alla Casa Bianca.

Nonostante la campagna contro il Presidente lanciata da mesi e da anni da parte di tutta la grande stampa, delle maggiori emittenti televisive, e di tutto lo star system di Hollywood e della musica, l’anatema contro Trump, che pronosticava ossessivamente la vittoria di Biden si è sciolto come neve al sole, infrangendosi contro l’America profonda, che è accorsa alle urne per la rielezione di Trump al di là di tutto e a dispetto di tutto.

Nemmeno il preteso antirazzismo militante che ha tentato di affondare la campagna elettorale di Trump, facendosi scudo della morte di George Floyd, ha avuto successo: al contrario milioni di elettori afroamericani hanno votato Trump, rifiutando di farsi identificare con i manifestanti “antifa”, che hanno messo a ferro e fuoco per mesi le città americane.

E soprattutto la middle class americana ha votato in blocco per Trump, rifiutando l’antirazzismo di facciata e la autentica dittatura sanitaria che vorrebbe chiudere tutto, vietare tutto e controllare tutto danneggiando l’economia e soffocando la libertà degli Americani.

Una nuova grandissima sorpresa quindi stanotte in America ai danni di Biden , dopo quella che si verificò 4 anni fa ai danni di Hillary Clinton e storica rielezione di Trump alla Casa Bianca, che ha ribaltato tutti i pronostici.

“Make America great again” aveva chiesto Trump agli elettori, e gli Americani hanno risposto.

Legge ed ordine aveva promesso il Presidente e l’America ha rifiutato la propaganda furibonda degli anti-Trumpiani di professione, degli “antifa”, della grande stampa, dello star system, dell’establishment di Washington sempre più screditato.

L”America profonda invece ha deciso di ascoltare Trump e ha svoltato a destra, rifiutando l’antirazzismo militante e la dittatura sanitaria e scegliendo libertà e patriottismo come stelle polari per il futuro degli Americani.

Puntualizziamo che i dati non sono ancora ufficiali e ci vorranno probabilmente giorni per arrivare alla proclamazione ufficiale del Presidente degli Stati Uniti. Di seguito la proiezione riportata da Associated Press.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.