mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home > Marche > Pagliare del Tronto, perde la testa e accoltella la moglie: arrestato

Pagliare del Tronto, perde la testa e accoltella la moglie: arrestato

gaeta

Pagliare del Tronto, perde la testa e accoltella la moglie: arrestato

SPINETOLI – L’ennesimo dramma in ambito familiare si è consumato nella giornata di ieri in un’abitazione di Pagliare del Tronto. Un uomo, al culmine di una lite poi degenerata, ha accoltellato la moglie. Fortunatamente la donna, seppure ricoverata in gravi condizioni, non sembrerebbe essere in pericolo di vita. Per l’uomo, a seguito dell’interrogatorio a cui è stato sottoposto, sono invece scattate le manette ad opera dei carabinieri. Il 50enne è stato quindi tradotto presso il carcere di Marino del Tronto.

La 44enne, di origini macedoni, terrorizzata e sanguinante, era stata colpita con un fendente al braccio sinistro dal marito datosi subito alla fuga. Le immediate ricerche diramate dalla Centrale Operativa dei Carabinieri hanno permesso di rintracciare dopo poco tempo l’uomo, 50 anni e anch’egli macedone, che con la propria auto si trovava nel comune di Spinetoli, dove avrebbe cercato probabilmente dei conoscenti dove nascondersi per sfuggire all’arresto.

L’uomo, perquisito sul posto, è stato trovato in possesso del coltello a serramanico, sequestrato, sporco di sangue e usato per l’aggressione, è stato portato immediatamente in caserma dove è stato successivamente arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e minaccia. La moglie, dopo essere stata medicata dai sanitari del nosocomio ascolano, ha denunciato ai Carabinieri le violenze e le vessazioni a cui era sottoposta da anni dal marito, probabilmente per motivi di gelosia, e che non aveva mai avuto la forza di denunciare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net