mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: il Tribunale di Ascoli Piceno dichiara il fallimento della Sambenedettese calcio

Samb: il Tribunale di Ascoli Piceno dichiara il fallimento della Sambenedettese calcio

samb

Samb: il Tribunale di Ascoli Piceno dichiara il fallimento della Sambenedettese calcio

di Marco De Berardinis

La notizia era nell’aria da giorni ed oggi 4 maggio, è arrivata anche l’ufficialità. Concesso l’Esercizio provvisorio fino al termine del campionato

Il Tribunale di Ascoli Piceno composto dai giudici Luigi Cirillo, Francesca Sirianni e Francesca Calagna, riunitosi in Camera di Consiglio ha dunque deciso, decretando di fatto il fallimento della gloriosa Società Sportiva Sambenedettese calcio, concedendo l’esercizio provvisorio d’impresa al club rivierasco fino al termine della stagione. La notizia era nell’aria da alcuni giorni, ora è arrivata anche l’ufficialità nella giornata di martedì 4 maggio.

Questo il dispositivo della sentenza: la giudice Francesca Calagna ha deciso di affidare l’esercizio provvisorio fino al termine del campionato ad un terzo curatore fallimentare, oltre a Franco Zazzetta e Massimiliano Pulcini, che ha indicato nella persona dell’avvocato Francesco Voltattorni, noto penalista di San Benedetto del Tronto. Il timore che la prosecuzione dei play off da parte della Samb, poteva complicare l’esito di un’eventuale asta è stato dunque scongiurato. Dopo appena undici mesi si chiude l’era di Domenico Serafino.