giovedì, Settembre 23, 2021
Home > Mondo > I talebani annunciano gli incarichi governativi. Proteste sedate con la forza

I talebani annunciano gli incarichi governativi. Proteste sedate con la forza

i talebani

I talebani annunciano gli incarichi governativi. Proteste sedate con la forza. La violenta risposta dei talebani all’ultima manifestazione, che ha visto la partecipazione di centinaia di donne a Kabul, è stata un altro segno che non tollereranno il dissenso pacifico in Afghanistan

KABUL, Afghanistan – I talebani hanno annunciato le loro scelte per diverse posizioni di gabinetto ad interim, ma si sono astenuti dall’annunciare formalmente un governo permanente per l’Afghanistan.

A sorpresa, il mullah Abdul Ghani Baradar, che aveva guidato i negoziati dei talebani con gli Stati Uniti, è stato nominato vicepresidente ad interim del consiglio dei ministri – funzionalmente, come vice primo ministro – piuttosto che essere nominato al vertice. Invece, i talebani hanno affermato che il mullah Mohammad Hassan Akhund, un membro fondatore dei talebani che ha servito come ministro degli esteri e vice primo ministro nel primo governo del gruppo negli anni ’90, è stato nominato alla guida del consiglio dei ministri.

Sirajuddin Haqqani, vice leader dell’insurrezione talebana e leader della rete Haqqani, inserita nell’elenco dei terroristi, è stato nominato ministro dell’Interno ad interim. E Mawlawi Muhammad Yaqoob, che è il figlio maggiore del leader fondatore dei talebani, il mullah Muhammad Omar, è stato nominato ministro della difesa ad interim.

L’annuncio è arrivato poche ore dopo che i talebani hanno usato la forza per disperdere una manifestazione di centinaia di donne a Kabul. I manifestanti hanno chiesto ai talebani di rispettare i loro diritti e hanno chiarito che non avrebbero rinunciato facilmente alle conquiste che hanno ottenuto negli ultimi due decenni.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net