giovedì, Maggio 26, 2022
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: termina 1-1 il match tra Chieti e Samb. Rossoblu raggiunti nel finale

Sport, Samb: termina 1-1 il match tra Chieti e Samb. Rossoblu raggiunti nel finale

Sport, Samb: termina 1-1 il match tra Chieti e Samb. Rossoblu raggiunti nel finale

di Marco De Berardinis

Le reti segnate entrambe nella ripresa, a Fall ha risposto El Ouazni. Rete annullata a Cardella nella ripresa. Quarto pareggio consecutivo dei rossoblu

E’ terminata 1-1 all’Angelini di Chieti la gara tra i neroverdi e i rossoblu, anche all’andata fu pareggio ma per 0-0. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, anche se i rossoblu hanno colpito un palo con Buono, nella ripresa le due squadre si sono date battaglia, soprattutto dopo che i rossoblu erano passati in vantaggio. Da una parte il Chieti che spingeva per arrivare al pareggio, dall’altra i rossoblu che in contropiede erano pericolosi. Altra rete annullata ai rivieraschi, questa volta è stato Cardella, per sospetto fuorigioco, a vedersi annullare il goal.

Contro i neroverdi, il duo Visi/Alfonsi confermava per otto undicesimi la formazione che aveva impattato mercoledì scorso contro la Vastese, nello specifico, Alboni tornava titolare lungo l’out destro, Lorenzoni veniva dirottato su quello mancino, a farne le spese era Pica che si accomodava in panchina, a centrocampo Zanazzi sostituiva losqualificato Lulli, in attacco Cardella affiancava Fall con Peroni che andava in panchina, confermato il 4-3-1-2, indisponibili Cum, Abbrandini, Isacco e Frulla, squalificati Lulli e Di Domenicantonio.

In casa teatina il tecnico Lucarelli confermava in toto la formazione che aveva battuto all’Angelini mercoledì scorso il Matese, ivi compreso il 3-5-2.

Queste le azioni salienti del match:

Primo Tempo

Partivano di gran carriera le due squadre senza tanti tatticismi, la prima azione pericolosa era degli abruzzesi; al 6’ Siragusa dalla sinistra metteva la sfera in mezzo, a centro area svettava di testa El Ouazni, il pallone sfiorava il montante. I rossoblu rispondevano al 10’: lancio in profondità di Angiulli per Fall, questi a tu per tu con Forti lasciava partire un pallonetto che scavalcava il portiere ma si perdeva di poco alto sopra la traversa.

Al 20’ sugli sviluppi di un angolo, ci provava Mele per il Chieti, il suo tiro dal limite dell’area era debole e veniva parato facilmente da Knoflach. Al 24′ rispondevano i rossoblu, Lorenzoni fuggiva sulla corsia mancina ed effettuava un cross in area, ben appostato Cardella provava la girata ma la sfera si perdeva sul fondo.

Al 32′ il Chieti reclamava un rigore: discesa di Di Mino sulla destra che andava sul fondo e metteva a centro area, Conson deviava la sfera forse con il braccio alto, gli abruzzesi protestavano ma l’arbitro faceva proseguire. Al minuto 36 azione offensiva dei rossoblu: Lisi serviva al limite dell’area Cardella, ma questi veniva anticipato da un difensore, sulla ribattuta si catapultava Fall che sparava alto. Al 43′ Lisi su calcio di punizione dai 20 metri, costringeva Forti a smanacciare la sfera in angolo.

Al 48’ provava la conclusione dalla distanza Mariani, Knoflach bloccava senza problemi. Al minuto 49 rossoblu vicinissimi al vantaggio: su azione di contropiede, Buono, giunto al limite dell’area, tentava la conclusione, la sfera colpiva il palo, sulla ribattuta Lisi in scivolata alzava sopra la traversa a pochi centimetri da Forti. Si andava al risposo con il risultato inchiodato sullo 0 – 0, pari tutto sommato giusto alla fine della prima frazione di gioco.

Secondo Tempo

Nella ripresa partivano subito forte i rossoblu decisi a sbloccare il match, al 50’ una punizione in area di Lisi, costringeva Forti a deviare la sfera in angolo. Un minuto più tardi i rivieraschi passavano: Alboni scendeva sulla destra e scodellava in area la sfera, Fall ben posizionato staccava di testa e spediva la sfera alle spalle di Forti. Rossoblu in vantaggio. Dopo tre reti annullate nelle ultime due gare, questa volta Fall ha fatto centro. Chieti 0 – Samb 1.

Il Chieti accusava il colpo mentre i rossoblu continuavano ad attaccare, al 55’ Angiulli provava il mancino dalla distanza, la sfera si perdeva di poco sul fondo. Con il passare dei minuti il Chieti si riorganizzava ed iniziava a macinar gioco costringendo nella propria trequarti i rossoblu che utilizzavano l’arma del contropiede. Al 69′ Lisi intercettava un retropassaggio della difesa teatina verso Forti, il suo tiro però non sorprendeva l’estremo difensore teatino che riusciva ad allontanare.

All’80′ lungo lancio di Buono in avanti che pescava Fall, questi serviva l’accorrente Cardella che provava il pallonetto e spedisce la sfera in rete, ma l’arbitro annulla per fuorigioco dello stesso Cardella, ai più è sembrata regolare la posizione del numero sette rivierasco. Quarto goal annullato ai rossoblu in due gare.

All’84’ una punizione a giro di Pietrantonio dai 20 metri, veniva parata senza problemi da Knoflach. Un minuto più tardi il Chieti pareggiava, Verna fuggiva lungo l’out mancino e metteva in mezzo, a centro area ben appostato El Ouazni svettava di testa e spediva la sfera alle spalle di Knoflach. Chieti 1 – Samb 1.

59’ Buono pescava in area Fall, questi ricevuta la sfera, lasciava partire un tiro che si insaccava alle spalle di Demalija, ma l’arbitro annullava la rete per fuorigioco dello stesso attaccante rossoblu. Al 62’ su angolo battuto da Lisi, svettava in area Fall, il suo colpo di testa veniva parato da Demalija. Tre minuti più tardi, su cross di Alboni, Fall di testa, spediva la sfera alle spalle di Demalija, ma l’arbitro annullava di nuovo su segnalazione del guardalinee, in questa circostanza non sembrava essere in fuorigioco l’attaccante senegalese.

Era un monologo rossoblu, ma i ragazzi di Alfonsi e Visi non sfondavano. Al 73’ sponda di Cardella per Lisi, questi entrato in area, calciava in porta, ma il suo tiro era debole e Demalija parava senza difficoltà. Al 75’ una punizione dal limite di Angiulli, attraversava tutta l’area, senza che nessun calciatore rivierasco intervenisse.

Al 43’ il Castelfidardo si affacciava dalle parti di Knoflach, un tiro dal limite di Cusimano, sfiorava la traversa. Al 94’ ultimo assalto dei rossoblu, Di Domenicantonio metteva in mezzo un bel pallone, ma la difesa fidardense spazzava la sfera fuori area. Un minuto più tardi l’arbitro decretava la fine delle ostilità, la gara terminava sullo 0-0 con qualche rimpianto per i rossoblu che nella prima frazione di gioco avevano offerta una opaca prestazione.

Questo il tabellino del match: Chieti – Sambenedettese: 1 – 1

CHIETI (3-5-2): Forti; Di Renzo, Bassini (87′ Aquilanti), Pietrantonio; Siragusa, Mele, Di Mino (72’ Gai), Mariani ©, Ventola (62’ Verna); El Ouazni (87′ Koulibaly), Orlando (62’ Puglielli). A disp.: Fusco, Consorte, Chiacchia, D’Innocenzo. All. Alessandro Lucarelli

SAMBENEDETTESE (4-3-1-2): Knoflach; Alboni, Tomas, Conson, Lorenzoni; Zanazzi (86’ Amoruso), Angiulli, ©, Buono; Lisi (72’ Peroni); Fall, Cardella. A disp.: Sprecacè, Pica, Ferri Marini, Varga, Zgrablic, Casella, Casella, D’Agosto. All. Sante Alfonsi

ARBITRO: Marco Maria Di Nosse di Nocera Inferiore. Giudici di linea: F. Festa / G. Rizzi

NOTE: Cielo poco nuvoloso, temperatura 10° C. circa, terreno di gioco non in buone condizioni. Chieti in completo bianco con fascia verticale neroverde sulle maglie, Samb in casacca rossoblu e pantaloncini blu. Spettatori 800 circa, di cui 280 giunti da San Benedetto del Tronto.

MARCATORI: 61’ Fall (S.), 85’ El Ouazni (C.)

AMMONITI: 43’ Di Renzo (C.), 46’ Cardella (S.), 75’ Buono (S.),

ESPULSI:

ANGOLI: 4 – 2

RECUPERO: 4’ 1° T. – 4’ 2° T.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net