venerdì, Maggio 27, 2022
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Spendi, spandi e/offendi! – A Latina l’evento “blasfemo” per la libertà dell’arte

Spendi, spandi e/offendi! – A Latina l’evento “blasfemo” per la libertà dell’arte

spendi

Spendi, spandi e/offendi! – A Latina l’evento “blasfemo” per la libertà dell’arte

Si chiama Spendi, Spandi & Offendi l’impertinente evento pronto ad essere ospitato sabato 9 aprile alle 21.00 dal circolo Arci Sottoscala9 di via Isonzo a Latina.

Un talk-show, ma anche una televendita. Uno spettacolo, ma anche un quiz. Insomma, un mini-festival guidato dal filo conduttore del suo tema portante: la libertà d’espressione nell’arte contro l’ingerenza e la censura religiosa.

Il format è, infatti, ideato e organizzato da Falsi Magri(tte), un’associazione di promozione sociale che ha fatto dell’attivismo anticlericale in campo culturale e artistico la sua missione. Lo scopo dell’evento è sia quello di sensibilizzare in modo originale e divertente sul tema in questione, che raccogliere fondi per la prossima edizione di “Ceci n’est pas un blasphème”, il festival delle arti per la libertà d’espressione contro la censura religiosa, che ha avuto il suo esordio nel settembre 2021 a Napoli e si è configurata come la manifestazione di punta tra le attività dell’associazione, per caratura e risonanza.

Cosa ci aspetta sabato al Sottoscala9? Innanzitutto tanto divertimento e coinvolgimento del pubblico, per una serata all’insegna dell’ironia e della leggerezza.

L’evento si divide in quattro differenti momenti. Si inizia con la presentazione – in stile telemarketing – della fantasmagorica Blasphemy Box: una sorta di “confessionale portatile” da installare temporaneamente nei luoghi pubblici per soddisfare le proprie necessità blasfeme, bestemmiando così in tutta sicurezza senza rischiare la sanzione ancora oggi in vigore per chi esterna tale concetto in pubblico, e che varia dai 50 ai 310 €.

Si continua con l’ingresso degli ospiti speciali. Per la tappa di Latina saranno con noi Pierz – l’irriverente fumettista di Ravioli Uèstern – e Daniele Fabbri, comico e autore.

La terza parte è dedicata al quiz a premi. Blasfemia, leggi sul tema, punizioni, casi particolari: quante ne sapete? Gadget in regalo per tutti coloro che forniranno le risposte esatte!

Infine, non mancherà un’asta a tema! Piccole e grandi opere d’arte “blasfeme” saranno vendute al miglior offerente.

Nel corso della serata ci sarà anche spazio per la proiezione di due cortometraggi: Bestemmie dal Mondo, del subvertiser Hogre, e Kazzotti in Pancia dei subvertiser Ceffon e Illustre Feccia.

A presentare la serata saranno Emanuela Marmo, presidente di Falsi Magri(tte) e direttrice artistica di “Ceci n’est pas un blasphème”, e Rosaria Carifano, giornalista e attivista dell’associazione, sotto la supervisione in regia di Anna Sirica, illustratrice e anche lei componente del direttivo FM.

Il pubblico sarà autorizzato ad alzarsi solo se declamerà una bestemmia convincente contro il Prodigioso Spaghetto Volante, unica divinità di cui siamo al corrente che non si offende in casi come questo. L’evento è promosso e organizzato in collaborazione con Ciurma Pastafariana. Ingresso 8 Euro con tessera ARCI, obbligo di greenpass e ffp2. Prenotazione consigliata al 333 597 4737 (numero attivo dal giovedì alla domenica dalle ore 18).

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net