lunedì, Maggio 23, 2022
Home > Mondo > Il cancelliere Austriaco Nehammer a Mosca: incontro non amichevole con Putin

Il cancelliere Austriaco Nehammer a Mosca: incontro non amichevole con Putin

Nehammer da Putin: nessuna stretta di mano, nè foto

Una doccia scozzese è caduta ieri pomeriggio suglu sforzi diplomatici intrapresi dal cancelliere Austriaco Karl Nehammer sostenuti dall’Unione Europea per tentare di convincere il presidente Russo Putin a desistere dall’aggressione militare in Ucraina ed a proclamare un cessate il fuoco che possa aprire la strada a vere trattative di pace.

Il presidente Putin “ha di fatto perso la guerra moralmente”. Così il ministro austriaco degli Esteri anticipando le parole del cancelliere a Putin a Mosca. E’ la prima visita di un leadar Ue in Russia da inizio guerra.Colloquio di 90 minuti con Putin. Niente foto,né strette di mano.

Il cancelliere ha chiesto che la “guerra cessi immediatamente”. “Non è stato un incontro amichevole”, ha riferito Nehammer,che ha parlato di crimini guerra e sanzioni più dure. Poi l’allarme: nell’est dell’Ucraina si sta preparando “un attacco brutale e massiccio”.

Un’ora di colloquio fra Draghi e Putin sui colloqui di pace di Istanbul

Una novità positiva sul fronte dei tentativi diplomatici per giungere ad un cessate il fuoco in Ucraina giunge dalle notizie relative alla lunga telefonata intervenuta oggi fra il premier Draghi ed il presidente Putin.
Infatti il premier Draghi ha avuto nel pomeriggio un colloquio telefonico con il presidente russo Putin. La telefonata, si apprende da fonti di Palazzo Chigi, è durata circa un’ora.

Il ministro degli Esteri Di Maio, che aveva annunciato il colloquio, in un punto stampa a Berlino ha detto: “Prendiamo atto dei passi diplomatici compiuti” al tavolo negoziale di Istanbul, ieri, tra Russia e Ucraina, “ma valuteremo gli annunci russi dai fatti”

In precedenza: Ucraina, conversazione telefonica Draghi – Zelensky

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto nell’ultimo periodo una nuova conversazione telefonica con il Presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky. 
Al centro dei colloqui vi sono stati gli ultimi sviluppi del conflitto in Ucraina e della crisi umanitaria in atto. 

Il Presidente Zelensky ha lamentato il blocco da parte russa dei corridoi umanitari e la prosecuzione dell’assedio e dei bombardamenti delle città, comprese le scuole, con conseguenti perdite civili, tra cui anche bambini. 
Il Presidente Draghi ha ribadito il fermo sostegno del Governo italiano alle autorità e al popolo ucraini e la piena disponibilità dell’Italia a contribuire all’azione internazionale per porre fine alla guerra e promuovere una soluzione durevole della crisi in Ucraina.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net