mercoledì, Agosto 10, 2022
Home > Italia > Lampedusa: hotspot al collasso. Ma ormai non fa più notizia

Lampedusa: hotspot al collasso. Ma ormai non fa più notizia

lampedusa

Lampedusa: hotspot al collasso. Ma ormai non fa più notizia

1.871 i migranti ospiti dell’hotspot di Lampedusa, a fronte dei 350 posti disponibili, ma oramai e’ diventata una notizia che in Italia non sconvolge più nessuno.

Così come oramai non sconvolge più nessuno il fatto che  cinque egiziani picchiassero i migranti con bastoni e cinghie durante il viaggio. E non fa più notizia neanche il fatto che cinque siano stati i morti a bordo, per mancanza di acqua potabile.

“Sono sgomento – ha detto a questo proposito il governatore della Sicili,a Nello Musumeci – per l’ennesimo tragico epilogo di un naufrangio a largo delle nostre coste.

Denuncio da anni come nel silenzio dell’Europa il Mediterraneo sia diventato il più grande cimitero di disperati.

Nel prossimo governo di centrodestra la tutela dei confini deve tornare ad essere una priorità, contro la misera tratta di disperati che vengono illusi da ignobili mercanti di morte.

Smettiamola con la retorica buonista, chi dice che va tutto bene condanna alla disperazione decine di migliaia di uomini e donne.

Accogliere i profughi è un dovere morale, apparire il ventre molle d’Europa è contro il diritto dei popoli di autodeterminarsi”.

La Ocean Viking, dopo aver prestato  soccorso a tre imbarcazioni, ha dichiarato su Twitter che si trova ora con 268 naufraghi a bordo, tra i quali oltre 100 minori non accompagnati. 

l’Italia e’ al collasso? Certo che si, ma oramai  non solo per il problema immigrazione, divenuto oramai incontrollabile. 

Tutto grazie alla “superficialità” – “inconsistenza” – “incapacità” – “connivenza” – degli organi preposti?

Oramai le camere sono sciolte e si attendono le elezioni.

Ma il fenomeno dell’immigrazione, che una volta si chiamava clandestinità, e’ oramai talmente radicato che non desta più alcun interesse.

Entro la mattinata di oggi dovrebbero essere trasferiti da Lampedusa circa mille migranti presenti nell’hotspot dell’isola, di cui 600 già in partenza qieri sera con la nave “Diciotti”.

Di questo enorme fiume di immigrati, arrivati poi a destinazione sulla terra ferma, come sembra avvenga regolarmente, si perdono poi quasi sempre le tracce.

Sembra comunque, che la maggior parte di questi  siano persone che hanno fatto quel famoso viaggio….lungo via …”speranza”, che e’ sempre ultima a morire. Nel frattempo noi italiani siamo presi dalla più surreale campagna elettorale della storia d’Italia. 

Una campagna elettorale indegna di una democrazia, che non permette mai alcun cambiamento.

Per cui, nulla cambia, e questa volta senza bisogno di cambiare tutto.

L’Italia e’ al dissesto totale, disastro tenuto nascosto da una propaganda che sembra nasconda le informazioni o, quando le da, sembra fornire delle indicazioni contrarie ed opposte a quanto realmente accade.

Il fatto che vengano “stipate” 1871 persone in una struttura che ne dovrebbe contenere circa 350, la dice lunga su come la narrazione della propaganda agisce.

Ci diranno che sistemeranno anche questo problema, peccato che una volta eletti…. gli interessi saranno ben altri.

Ettore Lembo

Foto di tivissima da Pixabay

Fonti: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2022/07/25/lhotspot-di-lampedusa-e-al-collasso.-viminale-domani-trasferimenti-per-mille-migranti_096d8528-dfa2-4f58-bf7c-76b6508e0b35.html

https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2022/07/25/non-si-fermano-gli-sbarchi-e-riscatti-in-mare-di-migranti_096d8528-dfa2-4f58-bf7c-76b6508e0b35.html

https://www.ansa.it/sicilia/notizie/2022/07/25/migranti-1.871-in-hotspot-lampedusa-7-arrivi-in-poche-ore_966227bd-e5eb-4ca3-a04f-739d1f102de8.html