domenica, Ottobre 2, 2022
Home > Italia > Caos elezioni: slitteranno a pochissimi giorni dal voto?

Caos elezioni: slitteranno a pochissimi giorni dal voto?

abruzzo

Caos elezioni: slitteranno a pochissimi giorni dal voto? – Diventa un giallo, di cui pochi sono a conoscenza, quello di un’eventuale sospensione delle elezioni più discusse, strane, incerte ed incredibili della storia della Repubblica Italiana.

Sembrerebbe che i Giudici di Milano possano infatti decidere di sospenderle.

La causa è il ricorso che potrebbe rimettere in gioco la lista presentata da Marco Cappato, al Tribunale Civile di Milano.

Elezioni, queste, volute dal Capo dello Stato, dopo le “incredibili” dimissioni del Presidente del Consiglio ed indette con una accelerazione mai vista e dove le procedure burocratiche sono cadute nel bel mezzo delle ferie estive.

Ferie estive che hanno provocato enormi difficoltà per l’espletamento delle pratiche e che hanno penalizzato tutti i partiti di nuova costituzione.

Burocrazia che ha creato fortissime discriminazioni tra i cittadini, che già privati della possibilità di scegliere i propri candidati, da una legge elettorale molto discussa, ha visto anche l’esclusione, a macchia di leopardo, di alcuni partiti con i rispettivi simboli, in alcune regioni Italiane.

Ma ancor di più, per chi vota all’estero, si è avuta l’esclusione di tutti i nuovi partiti.

Una divisione discriminatoria che sembra pesantissima che lascia all’immaginario la possibilità di un ritorno di quella Italia che era prima della sua Unità avvenuta nel 1861.

Quest’ultimo ricorso, come riportato da Askanews, sembra lasciare in sospeso la possibilità di poter svolgere regolarmente le elezioni forse ritenute irregolari.

Che sia la dimostrazione tangibile della grave crisi in cui il “sistema Stato” versa?

Che possa registrarsi un forte disagio tra la popolazione, non ascoltata dalla classe politica, vecchia e nuova, lo dimostra il fortissimo astensionismo che si paventa e la vivace discussione tra chi preferisce stare a casa, in segno di protesta e non recarsi al voto, e chi vuol dimostrare la propria contrarietà a questa politica del vuoto, incapace di garantire un futuro stabile ad i propri figli e dare un vero indirizzo di sviluppo e crescita alla nazione, recandosi al seggio ed annullando la scheda, scrivendo: NON IN MIO NOME.

Frase che sembra stia prendendo sempre più piede tra gli indecisi, ma anche tra chi forse sarebbe andato al voto, turandosi il naso, a votare uno dei simboli sopravvissuti al giudizio di pochi, districandosi forse con grande fatica, nel cercare il meno peggio.

Astensionismo e annullamento di scheda che non inficiano certo il risultato di queste elezioni discusse e discutibili, ma che dimostrano il forse gravissimo stato di salute di quella che dovrebbe essere la Repubblica Italiana, fondata su una costituzione, forse un po’ troppo rimaneggiata ed interpretata rispetto quella che i padri costituenti ci hanno consegnato.

Ettore Lembo

https://www.askanews.it/politica/2022/09/19/fiato-sospeso-palazzo-per-ricorso-cappato-se-ok-elezioni-slittano-pn_20220919_00209/

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net