domenica, Gennaio 29, 2023
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 21 gennaio alle 16 su Rai 1: ospite Daniele Cassioli e poi si fa tappa a Verona

Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 21 gennaio alle 16 su Rai 1: ospite Daniele Cassioli e poi si fa tappa a Verona

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-27-1024x576.png

Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 21 gennaio alle 16 su Rai 1: ospite Daniele Cassioli, campione paralimpico – Daniele Cassioli è campione del mondo di sci d’acqua, un elemento che, però, non è mai riuscito a vedere. Daniele, infatti, è cieco dalla nascita, ma ha coltivato la passione che lo ha portato a raggiungere le vette del successo sportivo nella categoria paralimpica.

Con 25 titoli mondiali, 27 titoli europei e 41 titoli italiani, è considerato il più grande sciatore nautico paralimpico di tutti i tempi. E’ lui l’ospite di Lorena Bianchetti in “A Sua Immagine”, in onda sabato 21 gennaio alle 16.00 su Rai 1.

La domanda che tutti gli rivolgono è mirata a comprendere come si possa riuscire a scivolare sull’acqua, a saltare sul trampolino a grandissima velocità senza la minima esitazione, ma lui dimostra concretamente che ciò che può sembrare un limite ed un ostacolo deve diventare il nostro punto di forza. Insegna ai bambini non vedenti e li aiuta a fare sport superando i loro timori.

Tiene anche seminari all’interno delle aziende dove spesso l’individualismo esasperato e la competizione, rende la professione faticosa e esasperante. Imparare a fare squadra è uno dei tanti esercizi. Cercare di vedere non solo con la vista ma anche con il cuore, è un insegnamento che Daniele Cassioli trasmette con la consapevolezza che lo sguardo non è soltanto quello che offrono gli occhi.

Nuovo ciclo, poi, per “Le ragioni della speranza”: don Giordano Goccini, accompagnato dai suoi ragazzi, è in viaggio per l’Italia, per scoprire il Paese nella sua versione migliore. In ogni puntata il racconto di tutte quelle realtà ed esperienze che vedono i giovani protagonisti, impegnati quotidianamente per migliorare il pezzo di mondo che abitano.

Prima tappa Verona, alla scoperta del progetto Quid, che coniuga sostenibilità a solidarietà. Qui si riflette sul Vangelo della domenica che chiama alla conversione. Grazie a un’intuizione di Anna Fiscale, i capi delle collezioni Quid prendono vita da eccedenze di tessuti messe a disposizione dalle più prestigiose aziende di moda e del settore tessile. Ogni capo è reso unico grazie al lavoro di persone – soprattutto donne – con trascorsi di fragilità, che trovano qui un’occasione di riscatto.

A Sua immagine è un programma televisivo a sfondo cattolico condotto da Lorena Bianchetti su Rai 1, nato nell’ottobre del 1997 sulla scia delle rubriche religiose presenti nel palinsesto della Rai dal 1954[1][2].

Il programma nasce dalla collaborazione tra la Rai e la Conferenza Episcopale Italiana, e va in onda su Rai 1 ogni sabato alle ore 16:05 e ogni domenica alle 10:30. Il programma offre al pubblico numerose storie riguardo alla vita di persone comuni, che attraverso la loro fede portano avanti desideri, passioni, opere per la comunità. Il programma varia nei due giorni di programmazione.

Tra il 1997 ed il 1999 la conduttrice era Arianna Ciampoli mentre dal 1999 al 2005 era Lorena Bianchetti, dal 2005 al 2008 il programma è stato presentato da Andrea Sarubbi, eletto poi parlamentare nelle liste del Partito Democratico. Dal 2008 al 26 gennaio 2014 la conduzione passa a Rosario Carello per poi tornare nuovamente nelle mani di Lorena Bianchetti a partire dal 1º febbraio fino ad oggi. Nel marzo 2019 durante la gravidanza della Bianchetti in occasione della nascita della figlia Etelle ha preso il suo posto alla conduzione per tre puntate, dal 3 al 17 marzo, Paolo Balduzzi[3][4]. Nel 2017 il programma ha rinnovato studio e scenografia, ma anche la struttura del formati con l’inserimento dei social in diretta e l’approfondimento di temi legati a fiction, film, libri, programmi televisivi e documentari[5]. La sezione del sabato pomeriggio è stata rinnovata nel 2014 passando dal classico commento del Vangelo alla trattazione quasi in real time con conduttori consacrati definiti preti di strada[6]. Dal 2017 il commento del Vangelo è affidato a don Davide Banzato e a don Marco Pozza. Dal 2018 si sono aggiunti come conduttori S.Em. Matteo Zuppi e sono tornati in alternanza anche Luigi Ciotti e don Maurizio Patriciello.

Foto interna: https://www.rai.it/ufficiostampa