venerdì, Marzo 5, 2021
Home > Abruzzo > Martinsicuro, parte oggi il corso dal titolo “Lo sviluppo del benessere emotivo nella famiglia”

Martinsicuro, parte oggi il corso dal titolo “Lo sviluppo del benessere emotivo nella famiglia”

< img src="https://www.la-notizia.net/consiglio" alt="consiglio"

Parte oggi, venerdì 1 febbraio, il corso destinato ai genitori dell’Istituto Comprensivo “S. Pertini” di Martinsicuro – Villa Rosa dal titolo “Lo sviluppo del benessere emotivo nella famiglia”, organizzato dal Comune di Martinsicuro, Assessorato alla Pubblica Istruzione, dalla Fondazione Tercas e dall ’Associazione Biosistemica “Amnis”. Il progetto si articolerà in cinque incontri nei giorni di venerdì 1, 8, 15, 22 febbraio e 1 marzo, dalle 18:30 alle 20:00, presso la Scuola Primaria “C. Battisti” di Martinsicuro e Scuola Primaria di Villa Rosa.

Gli incontri affronteranno temi quali la relazione empatica fra genitori figli, le regole e i confini, l’educazione al linguaggio emotivo, la collaborazione fra genitori ed il piacere di stare insieme in famiglia. Questi rappresentano un momento di crescita e di riflessione su problematiche tanto a cuore ai genitori: sviluppare e aiutare i figli nella crescita emotiva e nel rispetto delle regole. Fra le varie tecniche adottate dai relatori verrà utilizzata la video formazione, che consiste nell’utilizzo di movie clips, adeguatamente scelte, come strumento utilissimo per favorire l’apprendimento.

Si tratta di una serie di appuntamenti molto interessanti che si sposano, a pieno, con l’idea di scuola moderna ed aperta alle nuove metodiche educazionali alle quali abbiamo deciso di ispirarci” sottolineano, a nome dell’intera Amministrazione, il primo cittadino di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, ed il Vice-Sindaco ed Assessore alla Pubblica Istruzione, Pinuccia Camaioni. “Ringraziamo la Fondazione Tercas e l ’Associazione Biosistemica “Amnis” per sostegno dato a questo progetto innovativo ed auspichiamo sia una esperienza stimolante ed illuminante per i genitori ce vi hanno aderito”.

I due formatori, lo psicoterapeuta Stefano Cristofori e la gestalt Counselor, Rosarita Cipriani, conduttori degli incontri, attraverso metodi e tecniche attive, basate sul coinvolgimento spontaneo e creativo dei partecipanti, cercheranno fare riflettere e di stimolare e strategie educative alle famiglie prendersi cura dei propri figli in uno scambio comunicativo in grado di rafforzare il rapporto e renderlo più sano e sicuro.

Il progetto, innovativo dal punto di vista metodologico, è stato ispirato dalle nuove acquisizioni delle neuroscienze sullo sviluppo cerebrale e mentale del bambino, con particolare riferimento alle linee guida dell’Enfant Recherche dello psichiatra infantile D. Siegel e dell’approccio Biosistemico ideato dallo psichiatra americano Jerome Liss.

L’itinerario degli incontri – dichiara lo psicologo Cristofori, docente presso la Scuola di Psicoterapia Biosistemica di Bologna – si sviluppa su due livelli differenti, ma integrati. Possiamo dedicarci agli altri solo nella misura in cui abbiamo un occhio di riguardo nei nostri confronti e in questa prospettiva, l’amore sano per sé stesso diventa il migliore insegnamento che un genitore può trasmettere ai propri ragazzi”.

La comunicazione emotiva – aggiunge la counselor Cipriani – è la base essenziale per lo sviluppo delle interazioni familiari. Lo faremo attraverso il confronto di gruppo, giochi psicologici e attività che mirano ad aumentare la consapevolezza del proprio mondo emotivo e sviluppare strategie educative creative, utili nella quotidianità”.

L’ingresso è gratuito e, in questa prima fase, gli incontri sono rivolti ai genitori delle scuola dell’infanzia e le classi I° e II° della scuola primaria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *