lunedì, Novembre 30, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Impara, gioca, leggi: tutto quello che il web può offrirti

Impara, gioca, leggi: tutto quello che il web può offrirti

< img src="https://www.la-notizia.net/impara" alt="impara"

A tutti noi è capitato: prendiamo in mano il cellulare con l’idea di fare una piccola pausa, iniziamo a navigare in rete, guardare video su YouTube o scorrere la time line di Facebook, e in men che non si dica un’ora è volata via, senza che ce ne accorgessimo. Internet è un pozzo misterioso in cui il nostro tempo viene risucchiato apparentemente senza una spiegazione. Ebbene, che ne direste di cominciare a usare questo straordinario strumento in modo finalmente utile? Che non significa usarlo per essere più produttivi, per migliorare al lavoro o cose del genere, ma proprio per divertirvi meglio. Basta farsi gli affari degli altri sui social media o video sciocchi di gatti che fanno cadere oggetti dai tavoli. Ecco una serie di consigli per divertirci in rete in modo sensato e soddisfacente.

Internet è un’immensa biblioteca

Molti associano la lettura esclusivamente ai libri cartacei, ma in rete è pieno di contenuti digitali da leggere sul proprio cellulare, pc o e-reader. Dagli ebook gratuiti agli articoli di news, dai magazine culturali a quelli sportivi, e così via. Su internet possiamo leggere quello che ci pare, spessissimo in modo completamente gratuito. Un esempio è il sito Archive.org, che contiene oltre 15 milioni di libri e altri testi scaricabili gratis!

Ed è anche la più grande scuola del mondo

Immaginate una scuola grande come una città, in cui ci sono classi dove imparare qualsiasi cosa: dal cucito al cinese, da come cucinare un dolce squisito a come scattare foto memorabili, da come costruire un robot in garage a come suonare la viola da gamba. Avete sempre sognato di imparare il portoghese? È il momento per farlo! Vorreste riprendere in mano una vecchia passione per l’arte contemporanea? C’è anche questo! Molti corsi sono disponibili su YouTube, ma anche sui siti di università, centri di formazione o portali specializzati nell’e-learning.

Inoltre, è una sala giochi super aggiornata

Avete solo voglia di fare una partita al vostro gioco preferito? Non c’è niente di male in questo, e anzi può essere un passatempo decisamente rilassante. La rete offre versioni gratuite (o quasi) di migliaia di giochi, con opportunità davvero molto ampie. Potete persino trovare delle simulazioni dei vecchi giochi per Nintendo o Sega con cui avete trascorso tanti bei momenti nell’infanzia. Ma c’è di più: su internet si trovano anche quei giochi che solitamente sono solo a pagamento, come ad esempio i giochi di casinò. Ad esempio sul sito roulette-on-line.it, specializzato nella roulette online, si possono trovare diverse versioni di questo gioco, tutte divertenti e completamente gratuite.

Trovare nuovi amici online

Per i più socievoli, la rete è anche il luogo perfetto per chiacchierare e divertirsi con i propri amici, ritrovare i propri compagni d’infanzia o persino incontrare nuove persone. Per farlo ormai lo strumento principe è certamente quello dei social media. Sui social potrete trovare una gran parte della popolazione mondiale, ed è quindi probabile che anche il vostro amico delle elementari abbia un profilo. Non vi resta che contattarlo e recuperare una vecchia amicizia. Oppure potete creare un gruppo con cui scambiare foto o battute con i vostri amici su Whatsapp, o ancora trovarne di nuovi, magari cercandone tra chi ha la vostra stessa passione. Esistono gruppi Facebook che riuniscono persone che hanno un qualunque interesse in comune, dalla squadra del cuore al quartiere di residenza. Oppure potete rivolgervi ai cari vecchi forum, anche se rispetto a un tempo sono meno frequentati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *