giovedì, Dicembre 12, 2019
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: pesante sconfitta dei rossoblu, battuti 3-0 dal Sudtirol

Sport, Samb: pesante sconfitta dei rossoblu, battuti 3-0 dal Sudtirol

di Marco De Berardinis

Rivieraschi già sotto di tre reti nel primo tempo. Marcatori: Casiraghi, Mazzocchi e Morosini su rigore. Nel secondo tempo Romero fallisce un penalty

Brutta sconfitta dei rossoblu che escono dal Druso di Bolzano con tre reti al passivo, battuti da un Sudtirol superiore che già nella prima frazione di gioco aveva archiviato la gara segnando tutte e tre le reti. Nella ripresa rivieraschi volenterosi ma poco incisivi, addirittura Romero, appena entrato, falliva un rigore concesso alla sua squadra.

Contro i biancorossi il tecnico Montero confermava per nove undicesimi la formazione che aveva battuto il Rimini, nello specifico Miceli e Di Massimo sostituivano rispettivamente Biondi e Orlando, confermato il 4-3-3. Dalla parte opposta il tecnico Vecchi confermava per dieci undicesimi la formazione che aveva sbancato l’Euganeo di Padova, il solo Turchetta sostituiva in attacco Peterella, l’ex rossoblu Berardocco partiva dalla panchina, confermato anche il modulo e cioè il 3-4-1-2.

PRIMO TEMPO

Partivano di gran carriera le due squadre, ma erano per primi gli altoatesini a farsi vedere dalle parti di Santurro, infatti al 2′ su angolo battuto da Morosini, Mazzochi provava la   deviazione di testa, la sfera terminava alta. Due minuti più tardi discesa di Casiraghi, palla in area per Turchetta ma arrivava per primo Miceli che spazzava. I rossoblu rispondevano al 6′ con una gran discesa di Di Pasquale che serviva Di Massimo, questi appoggiava a Volpicelli che convergeva e calciava, la palla seppur forte veniva smorzata da un difensore e finiva tra le braccia di Cucchietti. La gara non aveva un attimo di pausa, all’8 Di Massimo ricevuta la sfera, convergeva e tirava ma la stessa terminava alta sopra la traversa.

Al 10′ il Sudtirol passava, Miceli perdeva palla, Turchetta ne approfittava e serviva l’accorrente Casiraghi, questi entrato in area non aveva difficoltà a battere Santurro in uscita.

Non passavano due minuti (12′) che i biancorossi raddoppiavano;  palla lunga in area, Tait anticipava Di Pasquale e faceva la torre per Mazzocchi, questi libero in area indirizzava la sfera dove Santurro non poteva arrivare per il raddoppio dei padroni di casa. Uno due micidiale e Samb sotto di due reti. 

I ragazzi di Montero provavano a reagire tant’è che al 14′ una punizione dai 20 metri di Volpicelli, veniva indirizzata direttamente in porta: la palla, deviata dalla barriera, finiva in corner. Al 19′ Volpicelli si liberava di due avversari e metteva in mezzo per Gelonese, questi provava il tiro che però veniva respinto da un difensore biancorosso. Al 23′ una gran botta su punizione di Morosini da distanza assiderale era indirizzata all’incrocio, ma Santurro con un gran colpo di reni deviava la sfera in angolo.

Al 25′ Casiraghi scendeva sulla fascia e metteva in mezzo per Turchetta che provava il tiro, la palla sbatteva sul braccio di Di Pasquale, per l’arbitro era rigore. Sulla palla andava Morosini, Santurro intuiva ma non arrivava sulla sfera che terminava in rete. Sudtirol 3 – Samb 0.

I rossoblu nonostante il pesante passivo si portano generosamente dalle parti di Cucchietti ma senza mai impensierire l’estremo difensore biancorosso, si arrivava così al duplice fischio finale dell’arbitro che sanciva la fine della prima frazione di gioco, con i ragazzi di Montero che la chiudevano sotto di tre reti a zero (3-0).

SECONDO TEMPO

La ripresa iniziava con i rossoblu che, nonostante il pesante passivo, si facevano subito vedere dalle parti di Cucchietti, infatti al 47′ Di Massimo fuggiva in contropiede e serviva dalla parte opposta Volpicelli, questi provava il cross che però era facile preda dei difensori altoatesini. Due minuti più tardi lo stesso Volpicelli scambiava scambia con Gelonese e provava il cross per Cernigoi, la palla era troppo lunga e la faceva sua Cucchietti.

I rossoblu continuavano a macinar gioco ma erano poco incisivi nei sedici metri finali. Al 60′ i rivieraschi reclamavano un rigore per un fallo di mano di un difensore biancorosso su tiro di Angiulli, ma l’arbitro lasciava proseguire. Un minuto più tardi Volpicelli serviva in in verticale per Cernigoi che calciava di prima intenzione, respingeva  Cucchietti. Al 65′ Cernigoi stoppava bene in area e serviva l’accorrente Rapisarda che però veniva chiuso all’ultimo momento da Vinetot.

Al 69′ l’arbitro annullava una rete a Morosini che aveva segnato direttamente su calcio di punizione per un presunto fuorigioco di un giocatore biancorosso. Un minuto dopo Cernigoi riceveva in area e serviva l’accorrente Frediani, il tiro del centrocampista rossoblu era centrale e dunque facile preda di Cucchietti.

All’80′ l’arbitro decretava il secondo rigore in favore dei biancorossi per un atterramento in area di Carillo ai danni di Romero; si incaricava dell’esecuzione lo stesso Romero che però calciava fuori. Allo scadere Volpicelli riceveva al limite dell’area e provava a piazzare la sfera sul palo lontano, ma trovava la respinta di un difensore. La gara terminava praticamente qui; il triplice fischio dell’arbitro decretava la pesante sconfitta dei rivieraschi per 3-0.

Questo il tabellino della gara Sudtirol – Sambenedettese.

SÜDTIROL (4-3-1-2): Cucchietti; Ierardi, Polak, Vinetot, Fabbri; Tait ©, Gatto (88’ Davi), Morosini (77’ Romero); Casiraghi (88’ Gabrieli); Mazzocchi (77’ Trovade), Turchetta (66’ Rover). A disp. Taliento, Grbic, Berardocco, Alari, Toci. All. S. Vecchi

SAMBENEDETTESE (4-3-3): Santurro; Rapisarda ©, Miceli (51’ Biondi), Di Pasquale (51’ Carillo), Gemignani (86’ Trillò); Gelonese (72’ Rocchi), Angiulli, Frediani; Volpicelli, Cernigoi, Di Massimo (72’ Orlando). A disp. Raccichini, Fusco, Bove, Piredda, Brunetti, Garofalo, Panaioli. All. P. Montero

ARBITRO: Daniele De Santis di Lecce. Giudici di linea: G. Massara/R. Terenzio

NOTE: Pomeriggio invernale, temperatura 4° C. circa, terreno di gioco in pessime condizioni causa la pioggia caduta nelle ore precedenti la gara. Spettatori 500 circa di cui un centinaio giunti da San Benedetto. Sudtirol con casacca e pantaloncini bianchi con fregi rossi sue maglie e pantaloncini, Samb con la consueta casacca rossoblu e pantaloncini blu.

MARCATORI: 10’ Casiraghi (Su.), 12’ Mazzocchi (Su.), 26’ Morosini su r. (Su)

AMMONITI: 8’ Miceli (Sa.), 18’ Morosini (Su), 25’ Di Pasquale (Sa), 36’ Di Massimo (Sa), 56’ Gelonese (Sa), 92’ Trillò (Sa), 92’ Ierardi (Su)

ESPULSI:

ANGOLI: 5 – 5

RECUPERO: 1’ 1° T. – 4’ 2° T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: