venerdì, Novembre 27, 2020
Home > Marche > San Benedetto del Tronto, droga: in manette un italiano ed un albanese

San Benedetto del Tronto, droga: in manette un italiano ed un albanese

< img src="https://www.la-notizia.net/san-benedetto" alt="san benedetto"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile ascolana, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato un albanese, H.M. 45enne, ed un italiano di 50 anni per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività di polizia ha origine da alcune segnalazioni relative al fatto che un sambenedettese fosse solito incontrare svariati consumatori di sostanze stupefacenti al molo del porto rivierasco; nella giornata è stato effettuato un sevizio di controllo da personale della Squadra Mobile ascolana, l’italiano è stato intercettato mentre rincasava a bordo di uno scooter, dopo essersi incontrato con un uomo che, nei pressi di uno chalet di Grottammare, veniva visto consegnargli un pacchetto.

Dal controllo effettuato emergeva che, in un sacchetto del pane, era celata una confezione termosaldata contenente una cinquantina di grammi di cocaina purissima.

La successiva perquisizione dell’abitazione in via Carducci ha permesso di scoprire un vero e deposito ove l’uomo deteneva grasse quantità hashish: due tavolette ed una decina di panetti di 100 grammi ognuno, oltre ben 44 ovuli di 10 grammi ciascuno, per un totale di oltre 3 kg di hashish pronto per essere immesso sul mercato dello spaccio al dettaglio.

Altro personale dell’Antidroga della Squadra Mobile ascolana nel frattempo non perdeva di vista l’uomo che aveva consegnato la cocaina al 50enne; dalla perquisizione dell’abitazione del 45enne albanese, in via Fiscaletti, venivano trovate altre 3 dosi di cocaina pronte per essere spacciate al dettaglio.

I due sono stati arrestati e per loro si sono aperte le porte del carcere di Marino del Tronto, in attesa dell’udienza di convalida.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *