lunedì, Ottobre 25, 2021
Home > Marche > La ricetta del giorno: patate raganate

La ricetta del giorno: patate raganate

La ricetta del giorno: patate raganate

Oggi vi proponiamo un gustoso contorno al forno della cucina lucana: le patate al forno raganate.

Le patate raganate sono il piatto perfetto se siete stufi dei soliti contorni ma avete pochi ortaggi in dispensa. Se vi aspettate di ritrovarvi davanti un triste contorno di verdure cotte al forno rimarrete delusi.

Le patate raganate tutto sono tranne che un piatto poco invitante. Trattasi, in sostanza, di una teglia di patate, cipolle e pomodori al forno sormontati da una copertura croccante, dorata e saporita di pangrattato (o pane raffermo) misto a pecorino grattugiato e qualche aroma. Il risultato? Un piatto sostanzioso da poter considerare a tutti gli effetti un secondo vegetariano, che in estate non può non trovare spazio sulle nostre tavole. Se volete mantenervi fedeli alla tradizione scegliete patate a pasta gialla, meglio se novelle, cipolle bianche (andranno bene anche quelle di Tropea) e pomodori ramati maturi al punto giusto. Come è possibile constatare, la ricetta prevede degli ingredienti comuni ed economici pronti a dare vita ad un piatto appartenente alla cucina povera, contadina, ma caratterizzato dal gusto insostituibile della semplicità. Preparate le patate raganate con netto anticipo, una volta tiepide raggiungono il massimo della resa. Il giorno dopo, però, sono ancora più buone. Accompagnatele ad un secondo piatto di carne o pesce ed avrete servito un pasto completo senza troppi sforzi in cucina.

 

Ingredienti (per 2 persone)

  • patate a polpa farinosa 400 gr
  • cipolle 250 gr
  • pomodori maturi 250 gr
  • pangrattato 35 gr
  • pecorino grattugiato 20 gr
  • burro –
  • origano –
  • olio extravergine di oliva –
  • sale –

Preparazione

 

Per preparare le patate al forno “raganate” pelate le patate, tagliatele a rondelle spesse mm 5 e ammollatele per 30′.

Pelate i pomodori e tagliateli a rondelle. Imburrate uno stampo quadrato (lato cm 23) e riempitelo a strati con patate a rondelle, pomodori e cipolle a fette, condendo ogni strato con origano, sale e olio e cospargendo l’ultimo con pecorino, pangrattato e origano.Infornate a 170 °C per 45-50 minuti. Sfornate, lasciate riposare almeno per 30 minuti, portate in tavola e BUON APPETITO.